Gabriel Byrne: 12 maggio 1950

I nati il 12 maggio hanno un non so che di birichino che li contraddistingue. La loro impertinenza in genere non è tale da metterli nei guai con le autorità, ma ciononostante essi sono conosciuti per i dispetti e le goliardiche burle che attuano sempre con uno strano bagliore negli occhi. Di solito sono abilissimi nel far scendere gli altri dai loro piedistalli: non sono mai tanto felici come quando si mettono a confutare opinioni e pretese che non condividono, usando l’ironia, e persino la derisione, con effetti devastanti. Possono sembrare duri o freddi e privi di emozioni; in realtà, gran parte della loro facciata di pietra non è che una barriera eretta contro le incursioni del mondo esterno. Questi individui sanno essere buoni amici, ma anche acerrimi nemici, non conoscono le mezze misure. I nati il dodicesimo giorno del mese sono governati dal numero 3, amano l’indipendenza e hanno una visione del mondo e un tipo di comportamento fortemente positivo, espansivo e ottimistico.

Nati oggi anche: Katharine Hepburn, Emilio Estevez, Bruce Boxleitner, Rami Malek, Stephen Baldwin, Burt Bacharach, Zdenek Zeman.

Mancano 233 giorni alla fine dell’anno. Il conto alla rovescia è gentilmente offerto da unallegropessimista.

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

11 pensieri riguardo “Gabriel Byrne: 12 maggio 1950”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...