Pane, amore e fantasia (1953)

Il venerdì è il giorno che dedico al cinema, diciamo così, vintage, in cui parlo di pellicole spesso in bianco e nero, considerate grandi classici. Ho pensato a lungo a cosa potevo recensire in una settimana dedicata al cinema italiano, e i titoli erano davvero tanti, da Roma città aperta a La ciociara, da Ladri di biciclette a Rocco e i suoi fratelli, tutti capolavori, indubbiamente, ma molto amari, ritratti di un’Italia che credo sinceramente pochi vogliano ricordare. Continua a leggere “Pane, amore e fantasia (1953)”