La donna dai tre volti (1957)

Riprendiamo le vecchie abitudini. Venerdì, film vintage. Quello che ho scelto oggi è un grande classico, che vidi tanti anni fa, quando ancora in televisione si poteva vedere, magari dopo la mezzanotte, cinema di qualità. Oggi, per fortuna, ci sono i DVD. Già dal titolo si capisce l’argomento di questo film, un tema che poi sarebbe diventato fonte quasi inesauribile per il cinema. L’approccio di questa pellicola, però, è diverso da altri dello stesso genere, sicuramente diversissimo da tutto il filone di film che hanno sfruttato e continuano a sfruttare l’aspetto più inquietante e orrorifico dello sdoppiamento di personalità. Qui l’approccio è strettamente psicoanalitico.

Continua a leggere “La donna dai tre volti (1957)”