Passengers (2008)

Omonimo di una pellicola più recente, di argomento totalmente diverso, questo film è un affascinante cocktail di generi diversi, dal mistery al thriller psicologico, con contaminazioni romantiche ma non sdolcinate. La critica lo ha disapprovato proprio per aver messo troppa carne al fuoco, senza mai decidersi sul registro da seguire, mentre personalmente l’ho trovato interessante proprio per aver saputo mescolare le carte in tavola rendendo il colpo di scena finale ancora più imprevedibile ed emozionante. Se siete attratti dalle atmosfere misteriose di Shyamalan e dalle storie in cui i dettagli e gli indizi continuano ad aggiungersi uno dopo l’altro, apparentemente senza un senso, per poi riannodare solo alla fine tutti i fili pendenti, questo film potrebbe piacervi.

Continua a leggere “Passengers (2008)”