Io ti salverò (1945)

Mi spiace dover partire così, perché è un film che amo moltissimo, per tanti motivi: per la storia, che è un intrigante giallo, reso ancora più affascinante dalle complicazioni psicanalitiche, per gli attori, Gregory Peck e Ingrid Bergman, due nomi che bastano da soli a confezionare un nuovo sinonimo di cinema, e naturalmente per il regista, quel genio inarrivabile di Hitchcock, amato dalla sottoscritta al di là di ogni ragionevole dubbio. Continua a leggere “Io ti salverò (1945)”