Orizzonti di gloria (1957)

E’ difficile parlare di un’opera d’arte come Orizzonti di gloria. Difficile perché si è già detto tutto, difficile perché è qualcosa di prezioso, che va maneggiato con cura, difficile perché si rischia di dire qualcosa di inutile. E’ come parlare della Pietà di Michelangelo. Superfluo. Allora proverò un approccio diverso, tenterò un’analisi dei dettagli. Continua a leggere “Orizzonti di gloria (1957)”