Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

L’attimo fuggente (1989)

Da giugno 2021 tutte le recensioni sono spostate su Solorecensioni.

La trovi qui.

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

20 pensieri riguardo “L’attimo fuggente (1989)”

  1. Film molto bello, che dimostra non solo l’importanza di cogliere l’attimo, ma anche di farlo nel modo giusto.
    Non basta semplicemente agire impulsivamente, altrimenti si vanifica tutto.

    Piace a 2 people

  2. Allora: di questo film ho un’idea del prima e un’idea dopo la stesura del mio romanzo.
    Non è corretto ho un’idea prima e un’idea dopo la revisione del mio romanzo con la “tecnica” del “Show, don’t tell”.
    Mi ha influenzato molto la visione di questa blogger, da cui ho tratto insegnamento per cercare di scrivere meglio, che ne dà un giudizio non troppo lusinghiero (eufemismo)

    http://fantasy.gamberi.org/2010/11/18/manuali-3-mostrare/

    Il blog l’avevo anche già citato in qualche articolo (“Perché scrivo?” se non erro)

    Diciamo che sono combattutto tra l’idea romantica e la mancanza di “studio” che può portare a fare le cose un po’ tanto per… ed è una lotta ardua.

    Piace a 2 people

    1. Sono andata a vedere la tua blogger. A parte che scrive troppo, ho fatto una lettura veloce e parziale, fino a dove parla del professor Keating. In realtà quello che lui voleva dire è che la poesia non si può analizzare solo per la metrica o la struttura, ma bisogna affidarsi alle emozioni che ci dà la lettura. Ad esempio ricordo al liceo quando studiavamo Foscolo, la professoressa usò un’intera ora di lezione per spiegare esattamente quali parole Foscolo avesse ripreso da Catullo sul tema della morte, e ad analizzare le figure retoriche. Ma la bellezza di quelle poesie l’ho capita solo dopo, da adulta, andando a rileggere senza fare tante analisi che sanno di autopsia letteraria. Poi è chiaro che se devi scrivere è diverso, è importante scegliere le parole giuste e anche le figure retoriche adeguate.

      Piace a 1 persona

      1. Eh, sì. Anche secondo me è una forzatura quella espressa da lei, così come forse la scena del film ha voluto enfatizzare la presa di posizione.
        Beh, comunque è vero: ci vuole equilibrio, ma per riuscire a starci, bisogna comprendere quali sono le forze che ci tirano da una parte e dall’altra.

        🙂

        Piace a 2 people

  3. La prima volta in assoluto in cui ho pianto vedendo un film. Ero una ragazzina(proprio -ina) e qualche settimana prima, mia mamma mi aveva fatto vedere Love Story: alla fine lei piangeva come una fontana, io…granitica. Ne rimase sconcertata. Finché arrivò questo film.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cucina da Chef

della serie "umiltà prima di tutto ...."

pk 🌍 MUNDO

Blog educativo y diario de aula principalmente. Recopilación de los mejores recursos educativos de la red. Filosofía, escritos, aficiones e inquietudes personales.

Il Teatro dell'Anima

Un balbettio che pian piano diventa linguaggio

Frugal Average Bicyclist

The goal here is to help you keep cycling on a budget.

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

I TESSA

simple pages of relief - to ink on the thought - that much - troubles the mind

Il Cammino per Agarthi

Hollow Earth Society

kasabake

«Part of the crew, part of the ship!»

Aureliano Tempera

Un po' al di qua e un po' al di là del limite

Postcardsfromhobbsend

Film reviews as you know them only much....much worse

Life target

exploring the right target of life

INDEPENDENT SANA

Positivity and motivation.

Coisas da SIL

Escrevo o que percebo e sinto ao meu redor./ write what I perceive and feel around me.

Mwendia's Blog

Living is balancing good and bad.

Kiran ✨

Reading And Writing is the best Investment of Time ✨ ( Motivational Thoughts) "LIFE IS A JOURNEY"

CarloTomeo Teatro e Teatro

Comunicati stampa e Recensioni Teatrali

Diario di bordo

Poi riflettei che ogni cosa, a ognuno, accade precisamente, precisamente ora. Secoli e secoli, e solo nel presente accadono i fatti; innumerevoli uomini nell’aria, sulla terra e sul mare, e tutto ciò che realmente accade, accade a me.

The Risell Chronicle

Poems by Dany D Risell

docufriul | antropologo | Stefano Morandini | Friuli Venezia Giulia | Borders

per afferrare il carattere ingannevole della regione

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

MY-Alborada

Poesía, viajes y fotografías. Poetry, travel and photographs

CRECER CON UNO MISMO

Tu sitio web favorito para temas financieros y de desarrollo personal. ¿Te lo vas a perder?

Poesia&Cultura

Nosce te Ipsum (Socrate)

Irene T. Lachesi

Tessitrice di Parole e Magie

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

The Sage Page

Philosophy for today

Linistea mea

Atunci cand simti ca nu mai poti,nu renunta!Ia-ti un moment de liniste si apoi vei prinde puterea sa mergi mai departe.

antonio75

Si va avanti per resistere contro tutti e tutto

alexandr110875

Снисходительны друг к другу, что означает счастливы. Хранить мир, из которого любовь не уходит, на земле можно только так. святой.сайт

Narsulante

"Tutto è uno e accade ora"

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

M.A aka Hellion's BookNook

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: