Pauley Perrette: 27 marzo 1969

I nati il 27 marzo sono degli individualisti incalliti. Imparano in fretta, come i bambini, ma una volta che hanno imparato seguono una visione delle cose tutta loro, e nel far questo acquisiscono uno stile inconfondibile e una tecnica spesso irresistibile basata su ciò che hanno visto fare agli altri durante gli anni della loro formazione. I più dotati sono degli iniziatori, spesso i primi a compiere qualcosa nel loro campo, ma anche chi ha un talento più modesto tende sempre a dare un contributo molto personale. Tecnicamente molto abili, tendono ad avere una fin troppo grande fiducia in se stessi. Sono individui passionali, anche se non troppo emotivi esteriormente, ed è proprio questa loro intensità che dà forza a tutto ciò che fanno; il loro approccio, sempre molto diretto, suscita spesso forti emozioni negli altri. Concentrati su se stessi e sulle proprie esigenze, in amore riescono a dare molto poco e a rendere difficile la convivenza.I nati il ventisettesimo giorno del mese sono governati dal numero 9 (2+7 =9) che accresce la loro potenza ma anche l’esagerata stima di sé.

Nati oggi anche: Gloria Swanson, Quentin Tarantino, Maria Schneider, Michael York, Andrea Giordana, Mariah Carey, Cesare Cremonini.

Mancano 279 giorni alla fine dell’anno. Il conto alla rovescia è gentilmente offerto da unallegropessimista.