Gregory Peck, il divo dal vestito grigio

Il suo nome completo era Eldred Gregory Peck.
Tra i più amati attori americani e tra i colossi del cinema hollywoodiano di sempre. La sua eleganza e il portamento, l’espressione pensierosa, il modo di fare taciturno ma risoluto e l’omogeneità dei suoi ruoli ne fanno da subito una star capace di esprimere, come pochi altri, il perfetto interprete della semplicità e delle virtù dell’uomo medio americano.

Dalla California si trasferisce a New York per studiare, e per mantenersi si adatta a qualsiasi lavoro, compresi quelli d’intrattenitore radiofonico e venditore porta a porta.
Nel cinema entra dalla porta principale ed è subito protagonista dall’esordio in Tamara, figlia della steppa. Subito dopo recita in altri due film importanti come Le chiavi del Paradiso del 1944 e Io ti salverò dell’anno successivo.

Ottiene un contratto dalla 20th Fox a lunga scadenza, ma allo stesso tempo, con clausole ben precise protette da qualsiasi cavillo giuridico, ne firma altri tre: con la MGM, la RKO e la Selznick Productions. Un caso unico e mai più ripetuto nell’epoca dello Star-System.

In Duello al sole, scambiò il ruolo all’ultimo istante con Joseph Cotten, quando il copione originale prevedeva il contrario: Cotten nel ruolo del cattivo e Peck in quello del fratello buono.

Credendo ciecamente, al contrario di tutti, nella capacità professionale di Audrey Hepburn, chiede di averla al suo fianco in Vacanze Romane e pretende il nome dell’attrice a fianco al suo nei titoli di testa. In questo modo facilitò la rapida ascesa di un’attrice ancora sconosciuta. Inoltre proprio per questo film, pronosticò per la Hepburn il premio Oscar; tra lo sbigottimento generale, dal momento che si trattava di attrice esordiente e soprattutto anonima, la statuetta arrivò puntuale.

Il suo grande rimpianto, che si portò appresso per tutta la vita, fu quello di aver rifiutato il ruolo poi andato a Gary Cooper in Mezzogiorno di fuoco. Leggendo il copione, aveva creduto che fosse una storia molto simile ad un film da lui già interpretato nel 1950, Romantico avventuriero, ma dovette poi ricredersi.

Pur attraversando tutti i generi, dal western alla commedia, dal film di guerra al giallo, non si è mai cimentato in kolossal in costume di carattere storico-religioso, all’infuori di Davide e Betsabea, dove fu scelto dal produttore Darryl Zanuck per il suo viso definito dal regista biblico.

Negli primi anni sessanta si conferma ancora una volta star di prima grandezza, interpretando in rapida successione tre film di successo: I cannoni di Navarone, Il promontorio della paura (presente anche nel discutibile remake di Martin Scorsese del 1991) e, su tutti, Il buio oltre la siepe, dove finalmente vince l’Oscar come miglior attore protagonista, in una prova eccellente ma non la migliore in assoluto tra quelle prestate in 50 anni di carriera.

Nel decennio successivo, con il cinema che cambia tematiche e linguaggio, Gregory Peck appare spaesato e non del tutto convinto delle prove offerte in film decisamente lontani dalle sue inclinazioni. Riesce ad essere efficace ne Il presagio, ma appare molto fuori parte ne I ragazzi venuti dal Brasile dove interpreta il perfido dott. Mengele, il medico dei campi di sterminio nazisti. Addirittura recita contro la propria natura in Mac Arthur, il generale ribelle, lui dichiaratamente democratico, pacifista e antirazzista.

Sul finire della carriera, quando ormai le sue apparizioni sullo schermo si contano sulle punta delle dita, riesce ancora a dare la zampata del leone con tre magistrali e brevi interventi ne I soldi degli altri, Ritratti e nel tv-movie Moby Dick (remake dell’omonimo film del 1950 di John Huston da lui interpretato) dove, in un incisivo piccolo ruolo, riesce a vincere il Golden Globe come miglior attore non protagonista.

Nel 1978 ha scritto un’autobiografia dal titolo An Actor’s Life dove, oltre a tracciare la propria carriera artistica, disegna la metamorfosi di Hollywood, osservata in prima persona, dai fulgidi anni ’40 all’inversione di tendenza negli anni ’70.

L’autorevole American Film Institute, ha stabilito che il personaggio eroico più famoso nella storia del cinema di ogni tempo è, senza ombra di dubbio, Atticus Finch, l’avvocato interpretato da Peck ne Il buio oltre la siepe. Al secondo posto si è classificato Indiana Jones e al terzo James Bond.

Muore a 86 anni per insufficienza respiratoria a seguito di una grave forma di polmonite.

Si è sposato due volte: con un’imprenditrice finlandese dalla quale ha avuto tre figli, e con una giornalista, conosciuta sul set italiano di Vacanze romane, da cui ha avuto due figli.

“Nella vita devi sognare, devi avere una visione e devi fissare un obiettivo da raggiungere, anche se a volte ti sembrerà che vada oltre le tue possibilità”

FONTI: cinekolossal – Enciclopedia del cinema, Rusconi editore

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

35 pensieri riguardo “Gregory Peck, il divo dal vestito grigio”

  1. davvero un grande grande! io l’ho amato molto e penso che il film “il buio oltre la siete” sia diventato un capolavoro proprio per merito suo! e poi capperi, bello da torgliere il fiato, un viso moderno… ah sì.. buona giornata e grazie sempre bravissima amica1

    Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Ammartaggio

Consigli di lettura non richiesti ma simpatici

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

LOSPROJM

Losprojm is a creator of content, arts and videos.

Nonsolocinema

Parliamo di emozioni

Il ballo dei Zanzoni

altri tempi, altre situazioni, altro modo di vedere

blog viaungarettidue

18-3-2022 ( testi e fotografie dell'autore)

Monica e lo Scrapbooking

Trovate tutorial e suggerimenti per creare con le vostre mani. Tutto sullo Scrapbooking.

Scienziati Matti

Alla ricerca del Bello nella Scienza

Make Yummy Recipes

En lezzetli yemek tariflerine buradan ulaşabilirsiniz.

Volevo fare

Volevo fare tante cose... Alla fine ho scelto di scrivere ciò che mi passa per la testa o che vedo nel mondo

Vita di Speranza

Vivere in Sardegna

Banter Republic

It's just banter

Law that attracted me!

My transition from outwardly rituals to internal mantra of sub conscious mind

Tauty World

Blog Blogging Story Magazine eBook Podcast

Le cose minime

Prendo le cose gravi alla leggera, e le cose piccole molto sul serio.

hindi cool blog2.com

hindi cool blog2.com

ATFK

𝖠𝗇𝗈𝗍𝗁𝖾𝗋 𝖶𝗈𝗋𝖽𝖯𝗋𝖾𝗌𝗌.𝖼𝗈𝗆 𝗌𝗂𝗍𝖾.

Fiorisce nel buio

Poesie, disegni, fotografie, racconti, pensieri ed altre amenità di Carlo Becattini. Tutti i diritti sono riservati.

Tiny Life

mostly photos

GOOD WORD for BAD WORLD

Residieren mit Familie, Job und einem Rattenschwanz

Patricia Furstenberg, Author

Travel through Books

Franaglia

Se ti senti sbagliato non è il posto giusto.

Comodamentesedute

un angolo confortevole dove potersi raccontare

Super Giulia

La felicità è nelle piccole cose che facciamo ogni giorno.

Letture che passione!

Il mio mondo sono i libri!

Driver Printers

Download Printer Drivers and Software

Rtistic

I speak my heart out.

Racconti Ondivaghi

che alla fine parlano sempre d'Amore

BloodRose

Fear is just a limit.

Petali Azzurri!

*I Petali delle Rose...quando cadono...diventano Angeli Silenziosi.*

ARBIND KUMAR BLOG

arbindkumar475151597. wordpress.com

pflkwy

Blog sobre notícias e política com um viés de esquerda, onde os bravos nunca ousaram percorrer e que não espere deste o obsequioso silêncio dos covardes, amortecendo consciências, desarmando resistências que só no fátuo da retórica da ideia, da moral e da ética é que se venera seu oponente evitando a sedição!

介護士サウナーddのlife blog sauna is best

介護の仕事をする人、している人。また、サウナ情報を身につけたい、秋田のサウナを知りたいという方はぜひみてください!!

nginx99.wordpress.com/

Nginx99 design services

Mensensamenleving.me

Mensen maken de samenleving en nemen daarin een positie in. Deze website geeft toegang tot een diversiteit aan artikelen die gaan over 'samenleven', belicht vanuit verschillende perspectieven. De artikelen hebben gemeen dat er gezocht wordt naar wat 'mensen bindt, in plaats van wat hen scheidt'.

Printer Drivers

Download Driver Software

2010: Fuga da Polis

Perché a volte un blog non basta.(A noi ce lo sfoderate parecchio!)

JN通販

満足溢れる買い物を。

Akwafrigeria

Truth to Light

The Godly Chic Diaries

BY GRACE THROUGH FAITH

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: