Titoli mascherati (2)

Secondo appuntamento con il nuovo gioco. Se vi siete persi il primo, lo trovate qui. Anche questa volta ho raccolto alcuni titoli famosi e ho cambiato qualche parola, sostituendola con altre affini per significato o assonanza. Lo scopo del gioco è trovare i titoli originali.
Visto che ho ricevuto molto materiale da due amiche, Cinzia Blackgore e FA minore, che hanno dimostrato anche più fantasia di me, ve lo propongo insieme al mio. E vi invito di nuovo a inviare trame divertenti sui titoli che propongo nel gioco. Ne ho già ricevute diverse, e le pubblicherò con i nomi degli autori, quando ne avrò raccolte parecchie. Come ho già detto l’altra volta, mi dispiace molto ma questo gioco è praticamente impossibile per gli amici stranieri.
ATTENZIONE: IN FONDO CI SONO LE SOLUZIONI

  1. Il silenzio dei deficienti (Cinzia)
  2. Pane, amore e apoplessia (Cinzia)
  3. Tre uomini e una samba (Cinzia)
  4. 2021 Odissea nello strazio (Cinzia)
  5. Il buono, il brutto e Schettino (Cinzia)
  6. Tacchi a strillo (Francesca)
  7. Priscilla, la regina del referto (Francesca)
  8. Quel che resta del corno (Francesca)
  9. I tre giorni del condom (Francesca)
  10. La parola ai curati (Francesca)
  11. In amore niente tegole
  12. Quel pomeriggio di un giorno da nani
  13. Non aprite quella sporta
  14. Una settimana da Bio
  15. Il pesto nudo
  16. Il tucano dagli occhi di ghiaccio

Attenzione, soluzioni:

  1. Il silenzio degli innocenti
  2. Pane amore e gelosia
  3. Tre uomini e una gamba
  4. 2001 Odissea nello spazio
  5. Il buono, il brutto e il cattivo
  6. Tacchi a spillo
  7. Priscilla, la regina del deserto
  8. Quel che resta del giorno
  9. I tre giorni del condor
  10. La parola ai giurati
  11. In amore niente regole
  12. Quel pomeriggio di un giorno da cani
  13. Non aprite quella porta
  14. Una settimana da Dio
  15. Il pasto nudo
  16. Il texano dagli occhi di ghiaccio

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

35 pensieri riguardo “Titoli mascherati (2)”

  1. Quel che resta del corno
    Siamo nel duemilaequalcosa, i calendari sono ormai in disuso dopo che la razza umana ha smesso di contare i giorni, i mesi e gli anni. Solo le stagioni sono rimaste, anche se le mezze hanno da tempo lasciato il passo a quelle intere, con lunghe estati torride che si alternano a freddi inverni glaciali.
    L’Africa ormai è un continente allo sbando, per via dell’iperattività della tettonica a placche e si è scontata con l’India, dopo aver schiantato la penisola Arabica e aver fatto esondare il mar Rosso.
    Ormai del corno d’Africa resta solo un moncherino, mentre la catena dell’Himalaya ha superato i dodicimila metri dopo l’impatto.
    Riuscirà l’umanità a sopravvivere? A quanto pare si prevede pure un asteroide, nell’imminente futuro… ma il giorno esatto, le scritture, non lo dicono.

    PS: Il 12 e il 14 non li conoscevo, quindi grazie per le soluzioni 😉

    Piace a 2 people

      1. Sì, infatti, un capolavoro nel suo genere, tra l’altro con John Cazale, attore prematuramente scomparso, ma che avrebbe potuto dare molto se fosse vissuto ancora.

        "Mi piace"

      1. La finestra in fronte l’ho messo da parte per la prossima volta, come ho fatto anche con i tuoi, a cui aggiungerò “L’ultimo Rambo a Parigi”. Grazie, il gioco continuerà ancora, anche grazie al vostro entusiasmo…

        Piace a 1 persona

  2. “Una settimana da Bio”

    Reality Show: una banda di amanti di carne di tutti i tipi, abituati a grigliate pantagrueliche e panini al salame da competizione, devono resistere 7 giorni mangiando solo cibi bio e vegani.
    Nella stanza accanto, tuttavia, possono trovare ogni tentazione.
    Riusciranno a resistere?

    Piace a 1 persona

  3. Due titoli per la prossima volta: “20000 beghe sotto i mari” e “L’attico fuggente”.
    Trame.
    In amore niente tegole: due operai chiamati a rifare il tetto di una casa, si innamorano della proprietaria e per conquistarla si fanno i dispetti a vicenda, tirandosi le tegole, e finendo per distruggere del tutto il tetto. La ragazza contesa finisce per innamorarsi del proprietario della ditta di costruzioni, che licenzia i due operai e le rifà gratis il tetto.
    La parola ai curati: la vita di alcuni paesini di provincia è sconvolta dalla pubblicazione di un libro in cui alcuni curati di campagna hanno raccolto in forma anonima le confessioni più piccanti ricevute durante il loro servizio. Se ne scopriranno delle belle…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...