Sapete perché?

La vita è meravigliosa

Perché il film di Frank Capra è diventato un classico, trasmesso regolarmente nel periodo natalizio? Quando nel 1946 uscì nelle sale, i critici lo definirono un film sdolcinato e sciocco e nel 1950 era già stato del tutto dimenticato.
A metà degli anni sessanta i diritti sul film decaddero e nessuno si preoccupò di rinnovarli.
La pellicola divenne così di dominio pubblico e le televisioni potevano trasmetterla senza pagare nessun diritto. Così tutti cominciarono a metterlo in programma nel periodo delle vacanze, trasformandolo nel più classico film di Natale che poi è diventato. A parte questo, il film era comunque molto bello.

555

Quando in un film o in un telefilm americano viene citato un numero di telefono, il prefisso usato è quasi sempre 555. Perché?
La spiegazione è molto semplice: trent’anni fa i telefoni americani a disco avevano sia lettere che cifre e i numeri telefonici erano spesso formati da una combinazione alfanumerica di lettere, riferite di solito ai luoghi, e di cifre.
Dato che il 5 corrispondeva alle lettere «j», «k» e «l» ed era impossibile che il nome di un luogo cominciasse con una qualsiasi combinazione di queste tre lettere, di fatto, non esisteva nessun numero telefonico reale che iniziasse con 555. Dopo che in certi film erano stati usati dei numeri di telefono realmente esistenti, che poi erano stati bersagliati di chiamate, i produttori decisero di utilizzare numeri che non avessero un equivalente nella vita reale.
Nacque cosi la tradizione di far iniziare ogni numero telefonico citato in un film con 555.
Oggi esistono 100 numeri (da 555-0100 a 555-0199 ) appositamente risevati per questo utilizzo, che potrebbero tranquillamente essere usati in qualsiasi fiction o film di produzione americana.

Nicholas Kim Coppola

Sapete perché Nicholas Cage ha scelto un nome d’arte? Perché in realtà si chiama Coppola di cognome, ed è nipote del famoso regista Francis Ford Coppola. Quando cominciò la carriera cinematografica, non voleva sfruttare il cognome dello zio, e quindi prese il cognome dal musicista John Cage, di cui era un ammiratore. Nel film La ragazza di San Diego, del 1983, la regista Martha Coolidge, cercava un protagonista non bellissimo, e si infuriò con il direttore del casting che aveva reclutato tutti ragazzi carini. Frugò allora tra le foto degli scartati e ne tirò fuori una a caso, dicendo “Ecco, portami uno come questo!”
La foto era di Nicholas Cage, che così ottenne per la prima volta il ruolo da protagonista, anche se il film non è entrato nella storia del cinema…

Il Biondo

Perché Clint Eastwood teneva spesso il sigaro in bocca in uno strano modo? Il caratteristico modo di fumare di Clint, nei panni di Joe, nella celebre trilogia western  di Sergio Leone, era la conseguenza del fatto che l’attore odiava i sigari. Per esigenze di scena, però, il suo personaggio doveva essere ripetutamente inquadrato col sigaro in bocca. Per attenuare il fastidio provocato dal fumo, Eastwood pensò bene di tenere il sigaro, possibilmente spento, incastrato tra i denti all’angolo della bocca. E quando era costretto a tenerlo acceso, era inevitabile che strizzasse gli occhi irritati dal fumo.

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

17 pensieri riguardo “Sapete perché?”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

EMOZIONI A MATITA

di paola pioletti

M.A

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Premier Tech Studios

You press Digital, We Do The Rest

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Sedicesimo anno ♥    

Buds of Wisdom

READING-WRITING-SPEAKING-LISTENING @ONE PLACE

30 anni di ALIENS

Viaggi nel mondo degli alieni FOX

Yelling Rosa

Words, Sounds and Pictures

The best for me

That I like

Walter Esposito

Fotografia d'arte

approccio alternativo

Attualità e curiosità con spontaneità

Vita da Panda

Deliri di un povero Panda

Sciorteils

Mi garba scrivere racconti brevi. Dove meglio di qui, che non rompo i coglioni a nessuno?

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

STORIE SELVATICHE

STORIE PIU' O MENO FANTASTICHE DI VITA NEI BOSCHI

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

mammacamilla.blog

TUTTO CIÒ CHE RUOTA INTORNO AD UNA ❤ MAMMA

Maristella Nitti

psicologa psicoterapeuta

Il fruscio delle pagine

«Leggere è un cibo per la mente e tutto ciò che ha che fare con il cibo deve per forza essere buono» (Snoopy)

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

Iannozzi Giuseppe aka King Lear -scrittore, giornalista, critico letterario - blog ufficiale

Eliane Mariz

Li - teratura

alessandro sini

opinioni inutili

Poemas del Alfalfa

escritos en el corazon

Ely cambio di prospettiva

Trova la soluzione cambiando prospettiva

Paolo Perlini

Incastro le parole

TrailerCode

Cinema Corti ed altro per voi

Moonraylight

Enjoy the silence.

Ilmondodelleparole

Una parola è un respiro

elena gozzer

Il mondo nel quale siamo nati è brutale e crudele, e al tempo stesso di una divina bellezza. Dipende dal nostro temperamento credere che cosa prevalga: il significato, o l'assenza di significato. (Carl Gustav Jung)

PrestaBlogs Updates.

The Home OfPresent And Future Music Stars

Olivia2010kroth's Blog

Viva la Revolución Bolivariana

The Khair Media

A Lifestyle Blog In Nigeria | This is where I share my thoughts in a unique way | Read and explore the beautiful world of Khair

Bestprinterhelp

Drivers & Downloads

JaZzArt en València

Faith saved us from the savages that we were, losing faith makes us savages again

PENSER TIMES

Just another WordPress site

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: