Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Aneddoti e curiosità del lunedì: Joaquin Phoenix

Fratello minore di River, che inizialmente era molto più conosciuto e amato, dopo la sua drammatica scomparsa, ha saputo sostituirsi a lui nel cuore del pubblico, che con gli anni ha imparato ad apprezzarlo. Eppure, parte della tragedia che ha colpito il fratello è rimasta indelebilmente scolpita nel suo volto, in quegli occhi così profondi e tristi che sembrano aver già visto tutto il male della vita, nonostante l’età relativamente giovane.

Joaquin è il terzo di cinque figli e a differenza degli altri è l’unico a non avere un nome ispirato alla natura come i suoi fratelli: l’indimenticabile River, e le sorelle Rain, Liberty e Summer. Per questo motivo l’attore a quattro anni decise di farsi soprannominare Leaf, ovvero Foglia, utilizzando questo nome anche come attore fino all’età di quindici anni. Ma in realtà non si trattava di un semplice soprannome: nessuno riusciva a pronunciare il suo vero nome, nemmeno lui, e non sopportava che la gente lo chiamasse semplicemente Joaq. Solo a 16 anni decise di usare nuovamente il suo vero nome.

Phoenix ha iniziato a recitare all’età di 6 anni, dapprima con esibizioni in strada insieme ai fratelli per aiutare la famiglia a mantenersi, e successivamente con apparizioni in serie televisive, dagli 8 anni. Debutta al cinema a 11 anni, nel film Space Camp Gravità zero e la sua carriera prende il via rapidamente, tanto da portare l’attore a non frequentare la scuola, cosa che all’epoca non gli interessava.

Dopo la morte di River, Joaquin ha lasciato la recitazione per un lungo periodo. Il legame che univa i due fratelli era qualcosa di unico e speciale. La morte di River, avvenuta per overdose sotto i suoi occhi, ha completamente sconvolto la vita di Joaquin, allora diciannovenne, che cercò di salvarlo in tutti i modi, senza riuscirci. Questa dolorosa perdita e il fatto che i media si intromisero nella sua vita privata, trasmettendo ininterrottamente per giorni la drammatica telefonata da lui fatta al Pronto Intervento, portarono Joaquin a un passo dalla depressione, e fecero sì che si allontanasse dal mondo della recitazione per quasi due anni, fino al 1995.

Grande professionista, Joaquin si è sempre preparato con molto zelo per le sue interpretazioni. Per il ruolo del pompiere nel film Squadra 49 di Jay Russell, ha lavorato come vigile del fuoco per un mese, presso un vero dipartimento di pompieri, per immedesimarsi nella parte. In Quando l’amore brucia l’anima, film in cui interpreta il cantante Johnny Cash, fu particolarmente apprezzato per aver usato sempre la sua voce, definita “spaventosamente simile” a quella del cantante. L’album, da lui registrato come colonna sonora insieme ad altri, fu premiato con un Grammy Award. Il film gli valse la nomination all’Oscar, come già in precedenza gli era successo nel 2001 per Il gladiatore e successivamente, nel 2013 per The Master.

Ma il premio Oscar arriva finalmente nel 2020 per il ruolo di Joker. Per interpretare questo film l’attore ha dovuto perdere quasi 45 chili, e si è allenato per oltre 4 mesi per riuscire a eseguire la risata che si sente nel film: una risata legata all’epilessia del personaggio, che non ha nulla a che vedere con l’ilarità o con l’isteria. Oltre a uno studio approfondito delle persone affette da questo sintomo, l’attore ha avuto bisogno di tempo e prove ripetute per ottenere quella risata, così forte e perfetta, che caratterizza il suo personaggio.

L’attore è noto anche per essere una persona con la quale non sempre è facile lavorare. Ci sono stati alcuni problemi proprio sul set di Joker, anche per la complessità e la profondità richieste dal ruolo. Sembra invece che Phoenix sia molto disponibile verso i fan, con cui rimane a chiacchierare anche a lungo, pur essendo assolutamente contrario a posare per le foto.

Joaquin è vegano dall’età di 3 anni, sicuramente per iniziativa dei suoi genitori, ma ancora fermamente convinto della sua scelta. Si rifiuta anche di indossare capi in pelle ed è un attivista per i diritti degli animali e dell’ambiente. 

FONTI: cinefilos – ecodelcinema – skyspettacolo – gossipecinema

Pubblicità

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

8 pensieri riguardo “Aneddoti e curiosità del lunedì: Joaquin Phoenix”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il Cammino per Agarthi

Hollow Earth Society

kasabake

«Part of the crew, part of the ship!»

Aureliano Tempera

Un po' al di qua e un po' al di là del limite

Postcardsfromhobbsend

Film reviews as you know them only much....much worse

Life target

exploring the right target of life

INDEPENDENT SANA

Positivity and motivation.

Coisas da SIL

Escrevo o que percebo e sinto ao meu redor./ write what I perceive and feel around me.

Mwendia's Blog

Living is balancing good and bad.

Kiran ✨

Reading And Writing is the best Investment of Time ✨ ( Motivational Thoughts) "LIFE IS A JOURNEY"

Il Gazzettino Virtuale

Due passi nella blogosfera

CarloTomeo Teatro e Teatro

Comunicati stampa e Recensioni Teatrali

Diario di bordo

Poi riflettei che ogni cosa, a ognuno, accade precisamente, precisamente ora. Secoli e secoli, e solo nel presente accadono i fatti; innumerevoli uomini nell’aria, sulla terra e sul mare, e tutto ciò che realmente accade, accade a me.

The Risell Chronicle

Poems by Dany D Risell

docufriul | antropologo | Stefano Morandini | Friuli Venezia Giulia | Borders

per afferrare il carattere ingannevole della regione

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

MY-Alborada

Poesía, viajes y fotografías. Poetry, travel and photographs

CRECER CON UNO MISMO

Tu sitio web favorito para temas financieros y de desarrollo personal. ¿Te lo vas a perder?

Poesia&Cultura

Nosce te Ipsum (Socrate)

Irene T. Lachesi

Tessitrice di Parole e Magie

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

The Sage Page

Philosophy for today

Linistea mea

Atunci cand simti ca nu mai poti,nu renunta!Ia-ti un moment de liniste si apoi vei prinde puterea sa mergi mai departe.

antonio75

Si va avanti per resistere contro tutti e tutto

alexandr110875

Снисходительны друг к другу, что означает счастливы. Хранить мир, из которого любовь не уходит, на земле можно только так. святой.сайт

Narsulante

"Tutto è uno e accade ora"

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

M.A aka Hellion's BookNook

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Premier Tech Studios

You press Digital, We Do The Rest

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα  ♥ Diciassettesimo anno ♥    

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: