Debora Caprioglio: 3 maggio 1968

I nati il 3 maggio hanno molto da insegnare agli altri sui meccanismi della società. Non solo mostrano un potente intuito che consente loro di cogliere la psicologia collettiva, ma sono anche in grado di assumere posizioni di leadership o comunque funzioni pubbliche: hanno infatti una voce che sa elevarsi al di sopra della folla, sia che parlino sia che scrivano. Sono individui pragmatici e realistici, i cui colpi vanno a segno senza sbavature. In famiglia tendono ad essere un punto di riferimento indispensabile nei momenti di difficoltà. Hanno anche il dono di saper far ridere gli altri. I nai il 3 maggio sono governati dal numero 3, che nel loro segno li porta ad aspirare all’indipendenza e li rende affascinanti. Hanno un unico difetto: tendono sempre a rimandare.

Nati oggi anche: Niccolò Macchiavelli, Gino Cervi, Giulio Brogi, Leopoldo Trieste, Lindsay Kemp, James Brown, Mary Astor, Giorgio Bracardi, Massimo Ranieri, Lucia Ocone, Dario Vergassola.

Mancano 242 giorni alla fine dell’anno. Il conto alla rovescia è gentilmente offerto da unallegropessimista.

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

43 pensieri riguardo “Debora Caprioglio: 3 maggio 1968”

  1. Dalla tua descrizione sembra quasi che io sia nata il 3 maggio, soprattutto per quanto riguarda il rimandare… Gino Cervi è il mio preferito della lista, sai che mi sto riguardando tutti i vecchi film di Don Camillo in questo periodo?Sono sempre stati una mia curiosa debolezza…😁👍

    Piace a 2 people

  2. Debora Caprioglio è una delle attrici più incredibilmente belle nella storia del cinema italiano. Nel suo periodo d’oro forse solo Sabrina Salerno (che però ha recitato solo in pochi film) poteva reggere il confronto.

    Piace a 1 persona

      1. Sabrina Salerno era costretta ad accettare una sessualizzazione estrema del suo corpo: non era una vera attrice, quindi l’unico modo che aveva per recitare nei film era mostrare senza reticenze le sue abbondantissime grazie. Come cantante invece era un talento vero, ma se voleva diventare famosa a livello europeo (come poi è diventata) la sua voce non bastava, doveva puntare anche sulla sensualità. E quella per sua fortuna non le è mai mancata! 🙂 Grazie per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...