Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Consigli per gli acquisti

Oggi parliamo di pubblicità di qualche anno fa.

In una famosa serie di Carosello, prodotta nel 1962, la Perugina ingaggiò come testimonial niente meno che Frank Sinatra. Nello spot il cantante si esibiva in una delle sue famose canzoni e, alla fine, avrebbe dovuto dire lo slogan pubblicitario dei cioccolatini. In realtà sembra che il divo si fosse rifiutato di pronunciare quelle parole, che forse gli sembravano sciocche o poco dignitose per lui, ed esasperato dalle continue insistenze dei produttori, alla fine, se ne fosse uscito con un deciso rifiuto. Grazie al doppiaggio, il tutto si tramutò in un suadente saluto. Bei tempi quando ancora i divi non si vendevano per una tazza di caffè…

Abituati come siamo a pubblicità che decantano sempre le lodi dei prodotti, nel tentativo di farci credere che siano i migliori in commercio, può sembrare strano che negli anni ’90, in America, sia stato lanciato uno snack dolce la cui confezione avvisava con disarmante sincerità: “Ti fa male!”, “Cioccolato di pessima qualità”, “Soldi sprecati!”. Sulla scatola, il creatore stesso della pubblicità spiegava che la sua era una strategia perfetta per le nuove generazioni di stupidi senza cervello, attratti solo da ciò che è cattivo, e si diceva certo che le barrette sarebbero andate a ruba.

Prima della famosissima pubblicità del Coppertone, dove si vede una bimba a cui un cagnolino abbassa il costumino, mettendone in evidenza l’abbronzatura, l’azienda americana reclamizzava i suoi prodotti mostrando un indiano (ovvero un nativo americano) con lo slogan: “Non essere un viso pallido!”.

Nell’ingrandimento si vede, sopra la scritta Coppertone, il cerchio all’interno del quale è disegnato il profilo di un indiano, circondato dallo slogan: “D0n’t be a paleface!” Immaginate cosa succederebbe oggi…
Per la cronaca, anche l’immagine della bimba con le mutandine abbassate fu messa da parte, con il triste diffondersi di casi di cronaca legati alla pedofilia.

Pubblicità

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

28 pensieri riguardo “Consigli per gli acquisti”

      1. Mi sembra tanto la battuta di Allen.
        Me ne sto tranquillo a casa, quando squilla il telefono.Una voce gentile dall’altro capo del telefono mi dice “le piacerebbe essere l’uomo vodka di quest’anno?”” No ” dico “sono un artista. Non faccio spot. Non reclamizzo. Non bevo vodka e se anche la bevessi non berrei la vostra.”” Che peccato era un offerta da cinquantamila dollari”” un momento “gli dissi “gli passo Woody Allen ”

        Piace a 1 persona

  1. Carosello lo ricordo bene, anche se ero piccolo. Era un appuntamento fisso in ogni famiglia ed in un certo senso dettava i ritmi familiari, perché alla fine di Carosello ci si lavava i denti, ci si metteva il pigiama e si andava a dormire.

    I divi che pubblicizzano… hanno davvero così tanto bisogno di soldi?

    Piace a 1 persona

    1. Quello che mi dà sempre da pensare, di fronte alla pubblicità di personaggi famosi, sono i soldi che i produttori sono disposti a pagare. Soldi che poi si riprendono dai consumatori. Quindi, in pratica, siamo noi stessi a pagare per essere ingannati.

      Piace a 1 persona

  2. Ciao. Sto scrivendo varie annotazioni sull’uso dei tag HTML e avrei bisogno di te, se gentilmente vorrai rispondere a qualche domanda.
    La prima: quando usi l’editor a blocchi, per prima cosa ti propone Type / to choose a block, giusto? Se premi appunto / si apre un popup con diverse opzioni, e fra queste dovrebbe esserci Custom HTML: puoi controllare che sia così? Grazie.

    Piace a 1 persona

      1. Molto bene. Ora, se vuoi, facciamo una prova.
        Apri questa pagina:
        https://mytaqamkuk.wordpress.com/prova-html/
        Seleziona e copia tutto il testo (da <p style= eccetera a /p> )
        poi apri l’editor a blocchi, usa l’opzione Custom HTML e nello spazio che si apre incolla il testo memorizzato, dopodiché clicca sull’opzione anteprima e guarda che cosa succede.
        Incrocio le dita 🙂
        Fammi sapere.

        "Mi piace"

        1. Mi compare questo:
          Questo è un testo giustificato: ogni riga riempie per intero la larghezza della gabbia. Per ottenere questo risultato l’interprete dell’HTML gioca sugli spazi fra una parola e l’altra. Se vi sembra che una riga abbia spaziature eccessive potete fare in modo che venga riempita con una o due sillabe della prima parola della riga successiva (vedere oltre: Il trattino “morbido”).

          "Mi piace"

        2. Ah, mannaggia, c’è un problema: nella prima riga devi sostituire a mano le doppie virgolette alte con quelle da tastiera, altrimenti non funziona…

          "Mi piace"

        3. Appunto: l’editor, accidenti a lui, ha automaticamente sostituito le virgolette, bisogna ripristinare quelle da tastiera. Attenzione a cambiarle tutte 🙂

          "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

MY-Alborada

Poesía, viajes y fotografías. Poetry, travel and photographs

CRECER CON UNO MISMO

Tu sitio web favorito para temas financieros y de desarrollo personal. ¿Te lo vas a perder?

Poesia&Cultura

La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande. (H.G.Gadamer)

Irene T. Lachesi

Tessitrice di Parole e Magie

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

The Sage Page

Philosophy for today

Linistea mea

Atunci cand simti ca nu mai poti,nu renunta!Ia-ti un moment de liniste si apoi vei prinde puterea sa mergi mai departe.

antonio75

Si va avanti per resistere contro tutti e tutto

Cebu Women Official Blog

Meet and Date Single Philippine Women from Cebu City

alexandr110875

Снисходительны друг к другу, что означает счастливы. Хранить мир, из которого любовь не уходит, на земле можно только так. святой.сайт

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

Costruttore autorizzato di arcobaleni

Due frecce non fanno un arco

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

M.A aka Hellion's BookNook

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Premier Tech Studios

You press Digital, We Do The Rest

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Sedicesimo anno ♥    

30 anni di ALIENS

Viaggi nel mondo degli alieni FOX

Yelling Rosa

Words, Sounds and Pictures

The best for me

That I like

Walter Esposito

Fotografia d'arte

approccio alternativo

Attualità e curiosità con spontaneità

Vita da Panda

Deliri di un povero Panda

Sciorteils

Mi garba scrivere racconti brevi. Dove meglio di qui, che non rompo i coglioni a nessuno?

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

© STORIE SELVATICHE

STORIE PIU' O MENO FANTASTICHE DI VITA NEI BOSCHI

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

mammacamilla.blog

TUTTO CIÒ CHE RUOTA INTORNO AD UNA ❤ MAMMA

Maristella Nitti

psicologa psicoterapeuta

E... qui... libri

«Leggere è un cibo per la mente e tutto ciò che ha che fare con il cibo deve per forza essere buono» (Snoopy)

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

Iannozzi Giuseppe aka King Lear -scrittore, giornalista, critico letterario - blog ufficiale

Eliane Mariz

Li - teratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: