Jackie Chan: 7 aprile 1954

I nati il 7 aprile mettono in tutto ciò che fanno una dedizione energica ed entusiastica. Da bambini, i nati in questo giorno rischiano di sciupare gran parte della loro energia in ribellioni e la rabbia continua spesso a rappresentare un problema, anche se col tempo tendono a diventare sempre più assennati e meno avventati. Nelle relazioni sentimentali tendono di solito a sostenere molto il partner, aumentando la sua autostima; il pericolo è che il partner possa subire una sorta di dipendenza da questo entusiasmo e finisca per crollare se e quando questo viene a mancare. I nati il 7 aprile che riescono a vivere in pace con se stessi hanno di solito una vita lunga e in buona salute; il pericolo è solo quello di “strafare” con il loro entusiasmo che potrebbe portarli anche a periodi di stress eccessivo. I nati il settimo giorno del mese sono governati dal numero 7 che nel loro segno gli regala una grande immaginazione. Il rovescio della medaglia è che a volte tendono a essere poco realistici. La pazienza non è sicuramente una loro virtù.

Nati oggi anche: William Wordsworth, James Garner, Alan J. Pakula, Billie Holiday, Russell Crowe, Jennifer Lynch, Francis Ford Coppola, Ezio Greggio, Alfonso Signorini, Gianluca Grignani, Sal Da Vinci.

Mancano 268 giorni alla fine dell’anno. Il conto alla rovescia è gentilmente offerto da unallegropessimista.

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

56 pensieri riguardo “Jackie Chan: 7 aprile 1954”

      1. Vero!
        Un po’ come i nomi di battesimo! 😂
        Ci sono nomi che rievocano persone “brutte” o litigi scomodi e automaticamente li associ a quella determinata persona!
        Di questa cosa me ne sono resa conto quando dovevo scegliere il nome di mia figlia! 🤣🤣🤣🤣
        Motivo per cui, infine, ho scelto un nome che non potevo ricollegare a nessuno!!🤣🤣

        Piace a 1 persona

  1. Ho vagato solitario come una nuvola
    Che fluttua in alto su valli e colline,
    Quando all’improvviso ho visto una folla,
    Una schiera di narcisi dorati;
    Accanto al lago, sotto gli alberi,
    Ondeggiavano e danzavano nella brezza.
    (William Wordsworth)
    Buongiorno versificato.

    Piace a 1 persona

      1. Ma sai credo che i film come i libri o i profumi siano talmente personali che ognuno dice un pò la sua, è proprio un genere il suo che non seguo

        Piace a 1 persona

  2. È un pazzo,ho visto i set di alcuni suoi film,quasi tutti hanno la comparsa nelle parti più difficili da girare,dove c’è pericolo… lui fa da solo… infatti ha diverse ossa rotte…ho visto diversi film suoi ma non mi dicono nulla…
    a molti non piace come attore, può essere dovuto al fatto che il viso non è espressivo…

    Piace a 1 persona

    1. Neanche io sono una fan dei suoi film, non mi piace il genere, però la faccia è simpatica. L’ho visto di recente in un film drammatico, completamente diverso dal solito, dove faceva un padre che vendica la morte della figlia, e devo dire che mi è sembrato abbastanza espressivo.

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...