Leonardo Pieraccioni: 17 febbraio 1965

Individui molto sensibili, i nati il 17 febbraio si corazzano spesso, in giovane età, con una robusta armatura e con essa si lanciano poi in una vera e propria lotta contro il mondo. Spesso, infatti, sono persone dotate di una interiorità molto delicata e particolare che non amano mettere in mostra, non amano far vedere. Molto chiusi in se stessi, creano un muro invalicabile ed indistruttibile difficile da superare. Il loro mondo emozionale è soltanto loro e nessuno può avere il diritto di entrare e guardare. Poiché non amano essere ostacolati nella realizzazione personale, spesso scelgono di ignorare un piacevole e auspicabile contatto umano, per non rimanervi intrappolati. Non esitano mai a intervenire in difesa di sé stessi, dei familiari o degli amici, persino di un estraneo, se questi si trova in una situazione difficile. Dotati di una straordinaria concretezza, a volte sono troppo severi con se stessi. I nati il diciassettesimo giorno del mese sono governati dal numero 8 (1+7=8). Quest’ultimo è caratterizzato da un forte senso dei limiti e delle restrizioni, nonché da una spiccata tendenza alla sentenziosità. Il numero 8 implica spesso un conflitto con il mondo materiale e quello spirituale; chi è governato da questo numero è, in alcuni casi, una persona molto sola, incline a isolarsi e abbandonarsi agli eccessi.

Nati oggi anche Arthur Kennedy, Alan Bates, Raf Vallone, Jerry O’Connell, Joseph Gordon-Levitt, Rene Russo, Paris Hilton, Lou Diamond Phillips, Michael Jordan, Valeria Mazza.

Mancano 317 giorni alla fine dell’anno. Il conto alla rovescia è gentilmente offerto da unallegropessimista.

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

14 pensieri riguardo “Leonardo Pieraccioni: 17 febbraio 1965”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...