Curiosità dal mondo

Negli anni ’80 in Arabia Saudita, la famiglia reale giunse alla conclusione che, per evitare rivolte dai settori più estremisti della popolazione, doveva lasciare perdere la modernizzazione e anzi promuovere una serie di limitazioni simili a quelle auspicate dai jihadisti. Uno dei risultati fu la messa al bando di danza, cinema e musica in pubblico, tanto che molti sauditi si attrezzarono per vedere i film a casa, via satellite. I cinema hanno riaperto ufficialmente solo nel 2018, il primo film proiettato è stato Black Panther.

In Cina i film con i viaggi nel tempo sono vietati: la legge recita che sono “scoraggiati” i film con trame contenenti elementi di fantasy, viaggi nel tempo, storie mitiche o mitologiche, superstizioni feudali, fatalismo, reincarnazioni, lezioni morali ambigue o mancanza di pensiero positivo. Sempre in Cina, gli spettatori al cinema non mangiano pop corn, come noi, ma possono comprare calamari essiccati, venduti in pacchetti come patatine; sono particolarmente apprezzati, anche se fanno venire sete.

Nel Regno Unito il film Arancia meccanica fu ritirato dai cinema in seguito alle ripetute minacce di morte nei confronti di Kubrick. Il film tornò nei cinema solo nel 1999, dopo la morte del regista.

Uno dei film più strani dei primi anni del cinema è un corto italiano del 1914, girato da un futurista, Marcel Fabre. Amore pedestre è il titolo e racconta la storia di un adulterio mostrando solo i piedi dei personaggi.

Attualmente l’industria cinematografica che produce più titoli e attira il numero maggiore di spettatori non è quella americana, ma quella dell’India, conosciuta come Bollywood (un incrocio tra Hollywood e Bombay, l’attuale Mumbai, poiché originariamente la maggior parte dei film veniva girata lì). E di recente l’America è passata al terzo posto in questa classifica, scalzata dal cinema nigeriano, subito soprannominato Nollywood, un’azienda molto florida e prolifica che ultimamente si è collocata al secondo posto dopo l’India per numero di produzioni cinematografiche mondiali.
La quantità, ovviamente, non ha niente a che fare con la qualità…

FONTI: cinemalia -wikipedia

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

25 pensieri riguardo “Curiosità dal mondo”

  1. interessante! non sapevo neppure io della Nigeria!,poso però dire che come in ogni paese fai la legge e poi la superi, in arabia saudita ci sono sempre stati i noleggiatori di film clandestini dalle cassette ai DVD e benchè proibiti trovi di tutto, vanno motlo i fil hard. che le signore vedono insieme per passare i pomeriggi e bere tè! btavissima! buona giornata

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...