Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Prima di diventare famosi #2

Lunedì scorso (Prima di diventare famosi…) abbiamo visto alcuni dei lavori che i divi di Hollywood hanno fatto prima darsi al cinema, per lo più lavori molto comuni tipo commessa, cameriera o barista. Oggi vediamo alcuni dei lavori più strani.

Molti sanno che Burt Reynolds prima di recitare era un giocatore professionista di football con i Baltimore Colts, come altri attori che provengono dal mondo dello sport. Anche O. J. Simpson è stato un giocatore di football americano, Arnold Schwarzenegger è stato un affermato culturista, mentre Dwayne “The Rock” Johnson era uno degli atleti più famosi del wrestilng americano.
Il nostro compianto Bud Spencer, alias Carlo Pedersoli, prima di affiancare Terence Hill negli spaghetti western, è stato un nuotatore formidabile, vincitore di 11 ori ai campionati italiani e parecchi premi nei Giochi del Mediterraneo, ma soprattutto è stato il primo italiano ad infrangere il muro del minuto nei 100 metri stile libero.

Prima di diventare attore, anche Raoul Bova aveva intrapreso la carriera sportiva nel nuoto, vincendo, a 15 anni, il campionato italiano giovanile nei 100 metri dorso maschili.
Sempre in tema sportivo, Jack Palance prima di recitare faceva il pugile e, per rimanere in tema, Bob Hoskins, il piccolo investigatore di Chi ha incastrato Roger Rabbit, era il buttafuori di un nightclub, come anche Vin Diesel.

Denzel Washington lavorava in un campeggio estivo, mentre Debra Winger era acrobata in un parco per divertimenti. Danny De Vito faceva il portinaio (doveva essere simpaticissimo!), Charles Bronson lavorava come minatore in Pennsylvania, Ben Kingsley era un tecnico di laboratorio per la preparazione di antibiotici, e Dustin Hoffman era infermiere in un ospedale psichiatrico.

James Caan si esibiva come cavaliere da rodeo, mentre Wesley Snipes faceva il burattinaio.
Tommy Lee Jones ha iniziato a guadagnare lavorando con il padre nei giacimenti petroliferi, mentre Pedro Almodovar era centralinista in una compagnia di telefoni, e Willem Dafoe lavorava come operaio rilegatore da Penthouse.

Alcuni attori poi diventati famosi, hanno iniziato invece la loro carriera in attività comunque vicine al mondo dello spettacolo.

Bill Paxton, l’indimenticato protagonista di Twister e Frailty, ha cominciato come trovarobe e arredatore per i set cinematografici, Sean Penn faceva il tecnico di scena e assistente alla regia, mentre Jack Nicholson era impiegato in un ufficio della MGM, nel reparto animazione.
Gene Hackman e Leslie Nielsen hanno lavorato entrambi come DJ in piccole stazioni radio locali, prima di approdare al cinema, mentre Peter O’Toole era fotografo per una rivista.
Unico e singolare l’approccio alla recitazione di Gérard Depardieu: da ragazzo finì in un carcere minorile dove gli imposero la recitazione come terapia educativa. Una volta uscito dal riformatorio, per coltivare la sua passione, ha svolto praticamente qualunque tipo di lavoro manuale.

FONTI: cinemalia – wikipedia

Pubblicità

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

73 pensieri riguardo “Prima di diventare famosi #2”

  1. LOL
    prima di leggere di raul bova stavo per scriverti che nella seconda foto non era bud spencer xD
    sì certo, danny de vito sarà stato simpatico, soprattutto perke a detta del divorzio della moglie lui era un donnaiolo e quindi un po’ di umorismo lo aveva 😀

    Piace a 1 persona

        1. Lo guardavo sempre quando mia madre stava male e io stavo da lei. Lo adorava e non si poteva fare a meno di vederlo. Storie sceme, come tutte le fiction italiane. Da evitare.

          "Mi piace"

        2. Bella intendevo l’idea. Esteticamente non posso giudicare.
          Non c’entra niente, ma l’ho letto adesso: “Che il vaccino alla fine vada fatto è palese…” Per me non è mica tanto palese, anzi, è molto dubbio.

          "Mi piace"

        3. Ed è un buon motivo per usare la popolazione come cavia? Così non ci ammaliamo adesso di Covid e magari tra qualche anno ci viene un tumore o qualcos’altro indotto dal vaccino…
          I veri effetti collaterali si scopriranno tra 10 anni, sulle future generazioni.

          "Mi piace"

        4. Non mi fido. Potevano prendersi un po’ più di tempo con altre soluzioni, per esempio ampliando gli ospedali e le terapie intensive, e potenziando le difese immunitarie della popolazione. Invece hanno scelto la via più facile, che guarda caso aumenterà il loro potere.

          "Mi piace"

        5. Hai ragione, ma io non voglio essere tra quelli. Chiamami egoista, ma sacrificarmi per gente che fa i veglioni di capodanno o partecipa ai rave party non mi va. E sinceramente neanche per il ristoratore sotto casa, che per anni ha lavorato senza fare ricevute fiscali

          "Mi piace"

        6. Non lo sapevo. Io faccio solo quella dolce. Se no faccio dei fagottini di riso e formaggio, che vanno mangiati caldi, con il formaggio filante, tipo gli arancini.

          "Mi piace"

  2. È interessante vedere queste vite precedenti. Te ne posso aggiungere una al volo, tornando indietro di parecchio nella Storia del cinema: Bartolomeo Pagano fu scelto nel 1914 per il ruolo del primo Maciste del cinema italiano; la ragione era il physique du role, dato che era scaricatore di porto a Genova…

    Piace a 1 persona

      1. Il film è Cabiria, muto, lungo tre ore o giù di lì, attribuito a D’Annunzio per ragioni pubblicitarie – il vate aveva scritto le didascalie e ideato i nomi dei personaggi, ma il regista è Pastrone. Griffith lo vide e volle farne uno anche lui… Il resto è Storia. 😅

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

MY-Alborada

Poesía, viajes y fotografías. Poetry, travel and photographs

CRECER CON UNO MISMO

Tu sitio web favorito para temas financieros y de desarrollo personal. ¿Te lo vas a perder?

Poesia&Cultura

La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande. (H.G.Gadamer)

Irene T. Lachesi

Tessitrice di Parole e Magie

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

The Sage Page

Philosophy for today

Linistea mea

Atunci cand simti ca nu mai poti,nu renunta!Ia-ti un moment de liniste si apoi vei prinde puterea sa mergi mai departe.

antonio75

Si va avanti per resistere contro tutti e tutto

Cebu Women Official Blog

Meet and Date Single Philippine Women from Cebu City

alexandr110875

Снисходительны друг к другу, что означает счастливы. Хранить мир, из которого любовь не уходит, на земле можно только так. святой.сайт

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

Costruttore autorizzato di arcobaleni

Due frecce non fanno un arco

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

M.A aka Hellion's BookNook

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Premier Tech Studios

You press Digital, We Do The Rest

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Sedicesimo anno ♥    

30 anni di ALIENS

Viaggi nel mondo degli alieni FOX

Yelling Rosa

Words, Sounds and Pictures

The best for me

That I like

Walter Esposito

Fotografia d'arte

approccio alternativo

Attualità e curiosità con spontaneità

Vita da Panda

Deliri di un povero Panda

Sciorteils

Mi garba scrivere racconti brevi. Dove meglio di qui, che non rompo i coglioni a nessuno?

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

© STORIE SELVATICHE

STORIE PIU' O MENO FANTASTICHE DI VITA NEI BOSCHI

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

mammacamilla.blog

TUTTO CIÒ CHE RUOTA INTORNO AD UNA ❤ MAMMA

Maristella Nitti

psicologa psicoterapeuta

E... qui... libri

«Leggere è un cibo per la mente e tutto ciò che ha che fare con il cibo deve per forza essere buono» (Snoopy)

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

Iannozzi Giuseppe aka King Lear -scrittore, giornalista, critico letterario - blog ufficiale

Eliane Mariz

Li - teratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: