Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Prima di diventare famosi…

Si sa che a Hollywood quasi tutti gli attori e aspiranti tali, devono fare parecchia gavetta prima di diventare famosi e, in molti casi, devono mantenersi in qualche modo, per evitare di fare la fame, in attesa della grande occasione.
Vediamo insieme quali lavori hanno fatto alcuni dei divi più noti, prima di rivelare al mondo il loro talento.

Partiamo dalle vecchie glorie di Hollywood.

Cary Grant era fuggito di casa in giovane età e si era unito a un circo dove faceva il giocoliere.
Gary Cooper invece si manteneva vendendo spazi pubblicitari.
Gregory Peck cercava di attirare il pubblico facendo l’imbonitore in un parco divertimenti.
La divina Greta Garbo, rimasta orfana di padre a 15 anni a causa della Spagnola, dovette lavorare come commessa per mantenere la famiglia, poi fu notata per la sua bellezza e cominciò a fare la modella.
Humphrey Bogart era un marinaio dell’US Navy, e proprio in questo periodo riportò la ferita che gli paralizzò il labbro superiore, rendendo il suo sorriso asimmetrico inconfondibile.
Lauren Bacall, quasi un segno premonitore del suo destino, faceva la maschera in un cinema.
Joan Crawford era una semplice commessa in una lavanderia.
Paul Newman si è mantenuto come venditore di enciclopedie.
Robert Redford dipingeva sui marciapiedi, era quello che chiamiamo un madonnaro.
Walter Matthau era impiegato archivista.
Warren Beatty faceva il derattizzatore.
Marilyn Monroe  lavorava come operaia nell’industria aeronautica Lockheed.


In tempi più recenti, avremmo potuto incontrare molti dei divi di oggi in situazioni quotidiane molto banali, come al bar o in un negozio.

Bruce Willis, ad esempio, faceva il barista come anche Jim Carrey e Sidney Poitier.
Alain Delon  era commesso in una macelleria mentre Antonio Banderas faceva il cameriere.
Julia Roberts era la cassiera di una gelateria, Kathy Bates cassiera nel negozio di oggettistica del MOMA di New York, mentre Kate Winslet faceva la commessa in una gastronomia.
Pierce Brosnan guidava un taxi, come anche Michael Keaton.
Tom Hanks era fattorino in un albergo mentre Al Pacino faceva la maschera in un teatro.
Mickey Rourke era un venditore ambulante di pretzel, Quentin Tarantino faceva il commesso in una videoteca e Michael Caine il facchino di macelleria.
Rutger Hauer faceva l’elettricista e Gabriel Byrne l’idraulico, mentre Clint Eastwood lavorava nel distributore di benzina del padre.

La prossima volta vedremo i lavori più strani e quelli più vicini al mondo dello spettacolo.

FONTI: cinemalia – wikipedia

Pubblicità

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

33 pensieri riguardo “Prima di diventare famosi…”

  1. In effetti tutti noi, o almeno la maggioranza, ha fatto mestieri diversi prima di trovare l’occupazione definitiva. Io per esempio facevo il consulente finanziario.
    😀
    hahaha

    Plauso a Newman: fare il venditore di enciclopedie dev’essere stato infinitamente complicato.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

The Risell Chronicle

Poems by Dany D Risell

docufriul | antropologo | Stefano Morandini | Friuli Venezia Giulia | Borders

per afferrare il carattere ingannevole della regione

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

MY-Alborada

Poesía, viajes y fotografías. Poetry, travel and photographs

CRECER CON UNO MISMO

Tu sitio web favorito para temas financieros y de desarrollo personal. ¿Te lo vas a perder?

Poesia&Cultura

Non rovinare quello che hai, desiderando ciò che non hai. Ricorda che ciò che ora hai, un tempo era tra le cose che speravi di avere. (Epicuro)

Irene T. Lachesi

Tessitrice di Parole e Magie

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

The Sage Page

Philosophy for today

𝑃𝑎𝑜𝑙𝑎 𝑃𝑖𝑜𝑙𝑒𝑡𝑡𝑖

Non c’è nessun amico più leale di un libro”, Ernest Hemingway

Linistea mea

Atunci cand simti ca nu mai poti,nu renunta!Ia-ti un moment de liniste si apoi vei prinde puterea sa mergi mai departe.

antonio75

Si va avanti per resistere contro tutti e tutto

Cebu Women Official Blog

Meet and Date Single Philippine Women from Cebu City

alexandr110875

Снисходительны друг к другу, что означает счастливы. Хранить мир, из которого любовь не уходит, на земле можно только так. святой.сайт

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

Costruttore autorizzato di arcobaleni

Due frecce non fanno un arco

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

M.A aka Hellion's BookNook

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Premier Tech Studios

You press Digital, We Do The Rest

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα  ♥ Diciassettesimo anno ♥    

30 anni di ALIENS

Viaggi nel mondo degli alieni FOX

Yelling Rosa

Words, Sounds and Pictures

The best for me

That I like

Walter Esposito

Fotografia d'arte

approccio alternativo

Attualità e curiosità con spontaneità

Vita da Panda

Deliri di un povero Panda

Sciorteils

Mi garba scrivere racconti brevi. Dove meglio di qui, che non rompo i coglioni a nessuno?

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

© STORIE SELVATICHE

STORIE PIU' O MENO FANTASTICHE DI VITA NEI BOSCHI

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

mammacamilla.blog

TUTTO CIÒ CHE RUOTA INTORNO AD UNA ❤ MAMMA

Maristella Nitti

psicologa psicoterapeuta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: