Casa, dolce casa

Una casa è lo specchio di chi ci abita, si sa. Ognuno di noi ha arredato la sua secondo i propri gusti e le proprie necessità. È ovvio che anche i personaggi ricchi e famosi, non solo del cinema, abbiano rispecchiato nelle loro abitazioni le loro forti personalità e i gusti spesso eccentrici. Non c’è da stupirsi se le celebrità, che sicuramente non hanno problemi economici, investano tantissimo nella personalizzazione delle proprie residenze, inserendo spesso elementi lussuosi e inaspettati che riflettono le loro passioni e i loro interessi, ma anche, a volte, il loro pessimo gusto estetico.

C’è chi colleziona opere d’arte, chi preferisce i gioielli e chi invece si dedica a ville, cottage e appartamenti. È il caso di Oprah Winfrey, la regina dei media americani, conduttrice di uno dei più seguiti talk show, ma anche attrice e filantropa, considerata una delle donne più ricche del mondo.
Tra le altre dimore, ha acquistato un raffinato e grandioso chalet di montagna, immerso nei boschi e nei pressi delle piste da sci di Telluride nel Colorado, completo di una grande cantina con 1.600 bottiglie di vino, a cui si accede su piccoli vagoni da miniera. Il tutto per l’equivalente di circa 12,5 milioni di euro.

26 milioni di euro è costata invece una immensa tenuta da 23 acri in California, nel cuore di Montecito, incantevole località tra le montagne di Santa Ynez e la costa del Pacifico, dove risiedono altre celebrità, come Jeff Bridges, Rob Lowe e Drew Barrymore.
La tenuta comprende una lussuosa residenza con piscina, una grande stalla, pascoli, boschetti selvaggi e agrumeti, oltre a regalare una doppia vista spettacolare: sulle montagne da un lato e sull’Oceano dall’altro.

La casa principale è composta da 6 camere da letto, 14 bagni in stile neo-georgiano, una cucina gourmet, una cantina, un cinema e più terrazze (coperte e scoperte) che rendono facile godersi i meravigliosi giardini. All’esterno sono stati sistemati delle piste per l’equitazione, una casa per gli addestratori di cavalli, una stalla e un fienile all’avanguardia, nonché una piscina, due caminetti esterni, un lago artificiale costruito per la pesca, stagni multipli, un boschetto di avocado, un laghetto koi, giardini di rose, area di intrattenimento e una casa per gli ospiti con piscina separata.

L’eccentrica Lady Gaga, ha acquistato la sua villa in stile mediterraneo a Malibu per 23 milioni di dollari. L’abitazione, effettivamente, non manca proprio di nessun confort ed è quanto di meglio una superstar dal conto corrente astronomico possa chiedere: sei ettari di estensione, con tanto di campi di margherite, alberi di olivo e un viale con accesso segreto, cinque camere da letto, dodici bagni, una palestra e una piscina provvista di jacuzzi. Come non bastasse, poi, la villa dispone di un ascensore, di due piste da bowling, di un campo di bocce, di otto scuderie, di una casa per gli ospiti, di una per il custode e di tre garage per le macchine. Ha un piano inferiore che vanta anche un home theatre, una sala giochi e una cantina di vini da 800 bottiglie.

Decisamente meno Kitsch la splendida tenuta di George Clooney in Toscana. Nonostante ci siano state voci nel corso degli anni che l’attore avesse intenzione di vendere Villa Oleandra, la sua tenuta a Laglio, in Italia, non sembra essere ancora sul mercato. Costruita durante il XVIII secolo sulle rive del Lago di Como, riunisce oggi un perfetto mix tra il suo fascino originale e tutti i comfort moderni che ci si aspetterebbe in una casa da VIP. Ad esempio, include una palestra completa, enormi bagni tipo spa e una pizzeria. L’esterno, altrettanto spettacolare, comprende: giardini paesaggistici, una piscina, campi da tennis, un garage per le sue motociclette e un cinema all’aperto.

Anche se Demi Moore ha già venduto questa abitazione a New York, è ancora inclusa nell’elenco perché è una proprietà eccezionale. In effetti, quando è comparsa sul mercato nel 2015, il prezzo richiesto era di 75 milioni di dollari per questa bellissima abitazione che sorge sopra Central Park. L’attico comprende: 6 camere da letto 5 bagni, una sala di proiezione, un camino con piastrelle di turchese, e un terrazzo che avvolge quasi completamente l’intero appartamento.

La casa di Tom Cruise è stata realizzata con delle finestre che partono dal pavimento fino al soffitto per consentire una vista panoramica sulle montagne. I legni di cedro fiancheggiano le pareti e i soffitti, mentre la pietra nativa è stata utilizzata per creare un magnifico camino. All’interno della casa, è stata realizzata una palestra, una sala giochi e una biblioteca. All’esterno, vi è un sistema di sentieri privato, un campo illuminato per basket, tennis e hockey, una pista privata per il motocross e una dépendance con 3 camere da letto e 3 bagni.

Sebbene non sia tecnicamente una celebrità nel senso che non recita o non canta, Bill Gates è abbastanza famoso da essere incluso in questa lista. È davvero impossibile descrivere la proprietà all’avanguardia di Bill da 125 milioni di dollari, quindi ecco alcuni dei punti salienti. La casa comprende: 7 camere da letto, 24 bagni, 6 cucine, una biblioteca con tetto a cupola, una palestra con sauna, con armadietti separati per uomini e donne, un bagno turco, e una sala trampolino, una piscina interna ed una esterna con impianto musicale subacqueo, un ruscello artificiale con trote e salmoni e un cinema. Inoltre, ci sono tecnologiche ovviamente all’avanguardia, tra cui i pavimenti sensibili alla pressione che garantiscono di sapere dove si trovano tutti in qualsiasi momento e, agli ospiti, viene fornito un microchip che tiene traccia della loro posizione, consentendo al tempo stesso di modificare la temperatura e l’illuminazione secondo le proprie preferenze. (Vedi foto del titolo)

Un’ultima considerazione personale. Sinceramente non capisco questa mania di avere in casa così tanti bagni, dai 14 di Oprah Winfrey ai 24 di Bill Gates, a fronte di “sole” 7 camere da letto: anche avendo ospiti, diciamo 2 per ogni camera da letto, fanno 14 persone. Perché 24 stanze da bagno?

FONTI: AD-Italia, momentodonna, corriere.it, ilmessaggero.it

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

25 pensieri riguardo “Casa, dolce casa”

      1. Io ci ho pensato alla mia, se potessi farla davvero come mi piace. Vorrei una stanza biblioteca come quelle che si vedono nei film, e una saletta tipo cinema privato. Ma non 24 bagni!!

        Piace a 1 persona

      2. Eh, sì. Anche io ho delle idee… e la biblioteca ci sta tutta, oltre a un bel seminterrato con tavolone attrezzato per i giochi di ruolo, con tanto di cassettini per materiale (dadi, matite, schede, etc) e al centro un bello schermo dove proiettare le mappe/immagini!
        Ecco, sì, sarei un bambino felice! 😍

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...