Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Titoli e fantasia 8

Anche oggi vi propongo un nuovo elenco di titoli su cui sbizzarrirvi con la fantasia. Ricordo come funziona il gioco per i nuovi arrivati: potete utilizzare i titoli dei film che trovate qui sotto per comporre una o più trame di fantasia; non è necessario che abbiano a che fare con i film originali anzi, più se ne discostano e meglio è. Oppure potete riunire tutti o alcuni titoli, come preferite, in un unico racconto. Potete anche modificare i titoli, se vi aiuta. Se volete vedere degli esempi di chi ha già partecipato, potete trovarli qui e qui.

Questi i titoli di oggi (ma potete attingere anche a quelli già utilizzati):

Dolci vizi al Foro
Un’avventura terribilmente complicata
Guida galattica per autostoppisti
Poveri ma belli
L’ultima eclisse
Miracolo a Milano
La notte dei generali
Gli uomini preferiscono le bionde
Si vive solo due volte
Cinque matti vanno in guerra

Attendo nei commenti le vostre sceneggiature, che più tardi pubblicherò con il nome dell’autore. Buon divertimento!

Pubblicità

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

16 pensieri riguardo “Titoli e fantasia 8”

  1. Guida galattica per autostoppisti:
    È una avventura terribilmente complicata essere poveri ma belli! Quasi un miracolo a Milano, dove gli uomini preferiscono le bionde (dolci vizi al Foro), ma si sa si vive solo due volte anche se ahimè cinque matti vanno in guerra per emulare il ricordo della notte dei generali!
    Ciaoooo

    Piace a 2 people

  2. ciao Raffaella…
    è la prima volta che provo a fare questo gioco…
    speriamo bene!
    ecco il mio testo…

    Cinque matti vanno in guerra.

    Eravamo quattro amici…
    invece di diventare matti e andare in guerra…
    decisero di trovarsi al Roxy bar per provare a cambiare il mondo…
    ops! ne manca uno all’ appello…
    il barista con i suoi perché e i suoi però…
    si intrufola nel quartetto…
    tra un bicchiere di coca… whisky e caffè… sempre a volontà… sempre gratis…
    iniziano a pensare…
    se diventare delle star… per avere momenti di celebrità…
    no… è meglio… continuare ognuno a rincorrere i suoi guai…
    anche in cinque… si può fare molto…
    basta essere liberi… forti… onesti… e pieni di solidarietà…

    Piace a 2 people

  3. “Gli uomini preferiscono le bionde”

    Una specie di “Trainspotting” dove una serie di amici squattrinati gira per tutti i pub del Galles assaggiando ogni tipo di birra artigianale, giungendo alla conclusione che le migliori sono quelle bionde.

    Piace a 1 persona

  4. “Sarà un’avventura terribilmente complicata”, disse il capogruppo dei gamer mentre si recavano alla sala giochi per la finale del torneo. Era un gruppetto misto, ma legati dal fanatismo per i videogames, passione per la quale avevano perso il lavoro. Erano poveri ma belli sfigati secondo l’opinione pubblica, ma a loro non importava. Erano cinque matti che vanno in guerra contro Donkey Kong, per cercare di frantumare quanti più barili possibili. Uno del gruppo questionò su cosa ci potesse essere dentro quei barili pixellosi. Venne subito ipotizzata la presenza di birra, si sa che gli uomini preferiscono le bionde, le Stout e le Ale, mentre disdegnavano i superalcolici. Quest’anno le regole della finale sono cambiate, non ci saranno più a disposizione tre vite per completare i livelli, ma per alzare l’asticella, si vive solo due volte. La notte dei generali assembramenti, dopo mesi di isolamento, stava per iniziare. L’ultima eclisse dell’anno, secondo le ipotesi del più superstizioso del gruppo, poteva essere di buon auspicio, perché per le vecchie convinzioni popolari portava sfortuna, quindi avrebbe potuto apportare benefici a chi già viveva una vita sfortunata come loro. E accadde l’incredibile, un miracolo a Milano, la piccola comitiva riuscì a qualificarsi alle finali nazionali che si terranno a Roma. La settimana seguente arrivarono nella capitale, mettendoci diversi giorni. Senza auto e soldi, dovettero chiedere diversi passaggi, arrivano in luoghi non segnati sulle mappe, se non forse quelle astronomiche. Incontrarono un camionista che li stipò nel suo cassone, conducendoli velocemente alla meta, troppo velocemente, sapeva della fretta dei passeggeri, premendo il pulsante “velocità spaziale” e tenendo una tecnica guida galattica per autostoppisti come loro. Arrivati a Roma, malgrado la loro ristrettezza economica, non si negarono le leccornie che la cucina capitolina offriva loro. Ad un ristorante del cento, antipasti, primi, secondi, dolci, vizi al Foro Romano per la comitiva insomma. E, con la pancia piena, ma senza un soldo in tasca, furono inseguiti dai proprietari del ristorante, scappando a Milano a gambe levate, perdendo la finale dei videogame per abbandono, ma vincendo l’oro per la più lunga maratona della storia.

    Piace a 3 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cucina da Chef

della serie "umiltà prima di tutto ...."

pk 🌍 MUNDO

Blog educativo y diario de aula principalmente. Recopilación de los mejores recursos educativos de la red. Filosofía, escritos, aficiones e inquietudes personales.

Il Teatro dell'Anima

Un balbettio che pian piano diventa linguaggio

Frugal Average Bicyclist

The goal here is to help you keep cycling on a budget.

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

I TESSA

simple pages of relief - to ink on the thought - that much - troubles the mind

Il Cammino per Agarthi

Hollow Earth Society

kasabake

«Part of the crew, part of the ship!»

Aureliano Tempera

Un po' al di qua e un po' al di là del limite

Postcardsfromhobbsend

Film reviews as you know them only much....much worse

Life target

exploring the right target of life

INDEPENDENT SANA

Positivity and motivation.

Coisas da SIL

Escrevo o que percebo e sinto ao meu redor./ write what I perceive and feel around me.

Mwendia's Blog

Living is balancing good and bad.

Kiran ✨

Reading And Writing is the best Investment of Time ✨ ( Motivational Thoughts) "LIFE IS A JOURNEY"

CarloTomeo Teatro e Teatro

Comunicati stampa e Recensioni Teatrali

Diario di bordo

Poi riflettei che ogni cosa, a ognuno, accade precisamente, precisamente ora. Secoli e secoli, e solo nel presente accadono i fatti; innumerevoli uomini nell’aria, sulla terra e sul mare, e tutto ciò che realmente accade, accade a me.

The Risell Chronicle

Poems by Dany D Risell

docufriul | antropologo | Stefano Morandini | Friuli Venezia Giulia | Borders

per afferrare il carattere ingannevole della regione

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

MY-Alborada

Poesía, viajes y fotografías. Poetry, travel and photographs

CRECER CON UNO MISMO

Tu sitio web favorito para temas financieros y de desarrollo personal. ¿Te lo vas a perder?

Poesia&Cultura

Nosce te Ipsum (Socrate)

Irene T. Lachesi

Tessitrice di Parole e Magie

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

The Sage Page

Philosophy for today

Linistea mea

Atunci cand simti ca nu mai poti,nu renunta!Ia-ti un moment de liniste si apoi vei prinde puterea sa mergi mai departe.

antonio75

Si va avanti per resistere contro tutti e tutto

alexandr110875

Снисходительны друг к другу, что означает счастливы. Хранить мир, из которого любовь не уходит, на земле можно только так. святой.сайт

Narsulante

"Tutto è uno e accade ora"

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

M.A aka Hellion's BookNook

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: