Aneddoti e curiosità del lunedì

Il kolossal Cleopatra, con Elizabeth Taylor e Richard Burton, del 1963, è la produzione hollywoodiana con il maggior numero di costumi della storia. Sessantacinque i cambi solo per la protagonista, per un budget di 195.000 dollari, più altri 26.000 abiti e ben 8.000 paia di scarpe per ricreare Alessandria e i fasti dell’Impero di Roma. Tra quelli indossati dalla Taylor, spicca l’abito in oro 24 carati, un capolavoro sartoriale, incastonato da migliaia di perline e pietre dure, cui si aggiunge l’imponente copricapo lunare omaggio al pianeta di Iside. Ad accrescerne il fascino, la vendita all’asta nel 2012, con battuta finale di ben 60.000 dollari.

∞●∞●∞

Tre anni dopo, nel film Madame X, uscito nel 1966, l’attrice Lana Turner indossò uno fra i più costosi costumi cinematografici di sempre: una sontuosa pelliccia di zibellino del valore di 50.000 dollari di allora, pari a circa 380.000 dollari di oggi. La pelliccia però non fu realizzata apposta per il film, ma solo “prestata” all’attrice per il tempo delle riprese.

∞●∞●∞

Sempre a proposito di costumi realizzati per il cinema, forse non tutti sanno che la fantastica giacca indossata da Robin Williams nel film Toys è opera del nostro Giancarlo Giannini, regolarmente citato nei titoli di coda del film tra i creatori degli effetti speciali. La storia di questa giacca delle meraviglie, che a seconda dei movimenti del corpo, emette suoni, musica e voci, è lunga e curiosa. Giannini, perito elettronico, appassionato di astronomia, filosofia e matematica, la racconta con grande passione: aveva inventato quella giacca tempo prima per i suoi figli, ed era rimasta a lungo in un armadio. Quando venne a sapere che Levinson doveva girare il film, pensò che potesse interessargli e gliela propose. L’idea gli era piaciuta molto, ma la società che doveva costruirla ha chiesto ai produttori di Toys 60.000 dollari per lo sfruttamento cinematografico. Era una cifra pazzesca, così Giannini ha detto a Levinson di non preoccuparsi, che l’avrebbe costruita lui. E la giacca parlante, perfetta, è arrivata sul set pronta per essere indossata.

∞●∞●∞

“Ho l’aspetto della ragazza della porta accanto – ha detto una volta la cantante e attrice Dolly Parton, sempre acconciata in modo molto appariscente – ovviamente, per chi abita vicino a un luna park.” L’attrice, famosa per le sue vistose parrucche, si è più volte vantata di non essere mai stata vista senza trucco e parrucca da nessuno, neppure dal marito.

FONTI: Vogue.it – repubblica.it

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

19 pensieri riguardo “Aneddoti e curiosità del lunedì”

      1. Beh, da giovane aveva un fisico davvero invidiabile, ed anche oggi per la sua età è una donna a mio avviso molto bella.
        Tra l’altro la trovo simpatica, sempre sorridente e positiva nel modo di atteggiarsi.
        Non dimentichiamo inoltre che è una cantante ed autrice musicale molto brava.

        Piace a 1 persona

  1. gossip gossip GOSSIP!! adoro il gossip 😍
    in pratica, Cleopatra me lo devo vedere prima o poi mentre Toys mai sentito nominare

    boh non credo che Dolly Parton si sia messa un velo prima che la truccatrice lavori o che abbia sempre fatto la doccia mai col marito affianco (chissà che docce o piscine hanno i vip) per cui è poco attendibile 😁
    e poi da bambina era povera quindi prima di diventare famosa qualcuno l’avrà vista struccata

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

EMOZIONI A MATITA

di paola pioletti

M.A

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Premier Tech Studios

You press Digital, We Do The Rest

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Sedicesimo anno ♥    

Buds of Wisdom

READING-WRITING-SPEAKING-LISTENING @ONE PLACE

30 anni di ALIENS

Viaggi nel mondo degli alieni FOX

Yelling Rosa

Words, Sounds and Pictures

The best for me

That I like

Walter Esposito

Fotografia d'arte

approccio alternativo

Attualità e curiosità con spontaneità

Vita da Panda

Deliri di un povero Panda

Sciorteils

Mi garba scrivere racconti brevi. Dove meglio di qui, che non rompo i coglioni a nessuno?

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

STORIE SELVATICHE

STORIE PIU' O MENO FANTASTICHE DI VITA NEI BOSCHI

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

mammacamilla.blog

TUTTO CIÒ CHE RUOTA INTORNO AD UNA ❤ MAMMA

Maristella Nitti

psicologa psicoterapeuta

Il fruscio delle pagine

«Leggere è un cibo per la mente e tutto ciò che ha che fare con il cibo deve per forza essere buono» (Snoopy)

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

Iannozzi Giuseppe aka King Lear -scrittore, giornalista, critico letterario - blog ufficiale

Eliane Mariz

Li - teratura

alessandro sini

opinioni inutili

Poemas del Alfalfa

escritos en el corazon

Ely cambio di prospettiva

Trova la soluzione cambiando prospettiva

Paolo Perlini

Incastro le parole

TrailerCode

Cinema Corti ed altro per voi

Moonraylight

Enjoy the silence.

Ilmondodelleparole

Una parola è un respiro

elena gozzer

Il mondo nel quale siamo nati è brutale e crudele, e al tempo stesso di una divina bellezza. Dipende dal nostro temperamento credere che cosa prevalga: il significato, o l'assenza di significato. (Carl Gustav Jung)

PrestaBlogs Updates.

The Home OfPresent And Future Music Stars

Olivia2010kroth's Blog

Viva la Revolución Bolivariana

The Khair Media

A Lifestyle Blog In Nigeria | This is where I share my thoughts in a unique way | Read and explore the beautiful world of Khair

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: