Javier Bardem: 1 marzo 1969

I nati il primo marzo hanno un talento naturale per varie forme di espressione artistica e sono molto sensibili all’ambiente circostante. Di solito sono grandi estimatori della bellezza nelle persone, nella natura e nella vita di tutti i giorni. Sono individui pratici e concreti che non fanno molta attenzione alla propria immagine e all’aspetto di ciò che li circonda. Adorano la spensieratezza, ridere e godersi la vita, prendendola così come viene. I nati il primo giorno del mese sono governati dal numero 1 e di solito amano primeggiare. Gli influssi solari possono indicare una spiccata tendenza al romanticismo e un atteggiamento anticonformista, ma anche una certa confusione emotiva; dovrebbero stare attenti a non fuggire troppo dalla realtà. I nati il primo marzo devono badare a non comportarsi in maniera ambigua, inviando alle altre persone segnali confusi.

Nati oggi anche: Marco Valerio Marziale, Sandro Botticelli, David Niven, Glenn Miller, Harry Belafonte, Ron Howard, Lupita Nyong’o, George Eads, Justin Bieber, Gene Gnocchi, Roberto Ciufoli.

Mancano 305 giorni alla fine dell’anno. Il conto alla rovescia è gentilmente offerto da unallegropessimista.

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

44 pensieri riguardo “Javier Bardem: 1 marzo 1969”

  1. Il mio preferito del giorno è senza dubbio mio Zio B, che oggi ne compie 76 e non li dimostra affatto.
    E’ una persona fantastica cui non posso che voler tutto il mio bene (perdona le righe personali, ma visto che si tratta di compleanni…).

    Piace a 1 persona

  2. Ciao Raffa!! Bardem al primo posto…. assolutamente!
    P.s. sono in crisi da assenza serie da vedere😂😂😂😂ho fatto fuori le migliori. Hai già pubblicato un post con una lista di serie e genere? Va beh, il genere si intuisce dal titolo….

    Piace a 1 persona

    1. No, di serie me ne occupo poco. Le trovi nell’ “elenco alfabetico delle serie”, tra gli SPUNTI DI CINEMA, ma ce ne sono davvero poche. Domani parlerò di “Prodigal son”.

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...