Aneddoti e curiosità del lunedì: Clint Eastwood

E’ l’ultimo simbolo del cinema classico americano. Lanciato dagli spaghetti western di Sergio Leone, e poi protagonista granitico della saga dell’ispettore Callaghan, fino a diventare uno dei più acclamati registi contemporanei, la sua lunghissima carriera copre oltre sessant’anni di cinema. Il prossimo 31 maggio compirà 92 anni, portati più che dignitosamente.

Prima di iniziare la carriera da attore, Eastwood fece moltissimi lavori diversi: guardia forestale, taglialegna, benzinaio, magazziniere, per poi tentare una strada da cantante. Incise anche un singolo, Unknown Girl, per una piccola casa discografica. Grande appassionato di musica, Eastwood è anche un compositore. Tra le altre, ha composto l’intera colonna sonora di Mystic River, da lui diretto.

In gioventù era stato assunto dalla Universal ma fu licenziato perché aveva il pomo d’Adamo troppo sporgente (questa almeno la giustificazione ufficiale). Nello stesso periodo fu licenziato anche Burt Reynolds, ma la motivazione era diversa: per sua stessa ammissione, fu licenziato perché secondo loro non sapeva recitare. “Sei fregato! – disse Reynolds a Clint – Io posso sempre imparare a recitare, ma tu non puoi liberarti di quel pomo di Adamo!”

Anche se fuma in diversi suoi film, Eastwood odia il fumo e anzi segue uno stile di vita sano, mangiando bene e facendo sport. L’espressione per cui è famoso, col sigaro stretto tra i denti e gli occhi socchiusi, pare derivi proprio dal disgusto per il sigaro che era costretto a tenere in bocca, rigorosamente acceso.

Eastwood è repubblicano sin dal 1951 e ha sempre sostenuto questo partito alle elezioni presidenziali. Ha anche criticato fortemente Obama. Malgrado ciò, si considera più progressista che conservatore: è favorevole a eutanasia, nozze gay e aborto, ed è contro l’espansionismo militare statunitense. Per un periodo, negli anni ’80, è stato sindaco di Carmel-by-the-Sea in California, amena località dove possiede un albergo, il Mission Ranch, in cui serve una birra speciale, la Pale Rider Ale, il cui ricavato viene devoluto in beneficenza.

Clint Eastwood è molto geloso della sua vita privata, al punto che chi ha tentato di ricostruirne una biografia completa si è trovato di fronte ad una infinità di punti oscuri. Durante un’intervista televisiva in cui gli veniva chiesto della sua famiglia, Eastwood addirittura se ne andò dallo studio per non rispondere alle domande.

Ha una truppa di ben 8 figli (sei femmine e due maschi) avuti da sei donne diverse: la più grande, Laurie, ha 68 anni, la madre la diede in adozione, ma lei a 30 anni si mise a cercare il padre e lui, solo allora, le diede il suo nome, riconoscendola ufficialmente. La più piccola, Morgan, ha solo 26 anni.

FONTI: noideglianni8090.com – panorama – popcorntv.it – fanatica.it – bloglive.it

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

11 pensieri riguardo “Aneddoti e curiosità del lunedì: Clint Eastwood”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

Inbiancomoltonero

di paola pioletti

M.A

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Premier Tech Studios

You press Digital, We Do The Rest

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Sedicesimo anno ♥    

Buds of Wisdom

READING-WRITING-SPEAKING-LISTENING @ONE PLACE

30 anni di ALIENS

Viaggi nel mondo degli alieni FOX

Yelling Rosa

Words, Sounds and Pictures

The best for me

That I like

Walter Esposito

Fotografia d'arte

approccio alternativo

Attualità e curiosità con spontaneità

Vita da Panda

Deliri di un povero Panda

Sciorteils

Mi garba scrivere racconti brevi. Dove meglio di qui, che non rompo i coglioni a nessuno?

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

STORIE SELVATICHE

STORIE PIU' O MENO FANTASTICHE DI VITA NEI BOSCHI

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

mammacamilla.blog

TUTTO CIÒ CHE RUOTA INTORNO AD UNA ❤ MAMMA

Maristella Nitti

psicologa psicoterapeuta

Il fruscio delle pagine

«Leggere è un cibo per la mente e tutto ciò che ha che fare con il cibo deve per forza essere buono» (Snoopy)

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

Iannozzi Giuseppe aka King Lear -scrittore, giornalista, critico letterario - blog ufficiale

Eliane Mariz

Li - teratura

alessandro sini

opinioni inutili

Poemas del Alfalfa

escritos en el corazon

Ely cambio di prospettiva

Trova la soluzione cambiando prospettiva

Paolo Perlini

Incastro le parole

TrailerCode

Cinema Corti ed altro per voi

Moonraylight

Enjoy the silence.

Ilmondodelleparole

Una parola è un respiro

elena gozzer

Il mondo nel quale siamo nati è brutale e crudele, e al tempo stesso di una divina bellezza. Dipende dal nostro temperamento credere che cosa prevalga: il significato, o l'assenza di significato. (Carl Gustav Jung)

PrestaBlogs Updates.

The Home OfPresent And Future Music Stars

Olivia2010kroth's Blog

Viva la Revolución Bolivariana

The Khair Media

A Lifestyle Blog In Nigeria | This is where I share my thoughts in a unique way | Read and explore the beautiful world of Khair

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: