Aneddoti e curiosità del lunedì

Di solito si tende ad invidiare attori e personaggi famosi, credendo erroneamente che abbiano sempre vite felici e senza problemi. Invece spesso anche loro hanno una buona dose di infelicità e a volte sono decisamente molto sfortunati.

∞●∞●∞

Tragico il destino di Paul Michael Glaser, il bruno della coppia Starsky & Hutch: ha visto morire di AIDS sua figlia Ariel nel 1988, a soli 7 anni, e poi sua moglie, nel 1994, per la stessa malattia, mentre l’altro figlio della coppia, Jake, è sieropositivo, ma convive con la malattia. Tutta colpa di  una trasfusione subita da sua moglie Elisabeth, in tempi in cui non si conosceva l’AIDS. Anche per questo motivo, l’attore è impegnato nella raccolta di fondi per una fondazione a sostegno dei bambini malati di AIDS, fondata dalla moglie Elizabeth.

∞●∞●∞

Peter Falk, l’attore che tutti abbiamo amato nei panni del geniale tenente Colombo, ha finito i suoi giorni devastato dall’Alzehimer, che lo ha reso incapace di intendere e di volere, e in più è stato oggetto di una contesa legale tra la figlia adottiva e la seconda moglie, per la tutela della sua salute nonché del suo patrimonio. Alla fine l’ha spuntata la moglie, fornendo le prove che tra Falk e la figlia non c’erano più buoni rapporti già prima che lui si ammalasse; inoltre la donna ha esibito un testamento in cui il marito l’aveva nominata sua tutrice, firmato prima di ammalarsi. Tutte queste premurose attenzioni nei suoi confronti, non hanno impedito che il povero Falk venisse immortalato da impietosi paparazzi, mentre vagava solo per le strade di Los Angeles, vestito come un barbone e in stato confusionale.

∞●∞●∞

Mr T, il nero gigantesco protagonista dell’ A-Team è stato rovinato da un linfoma: le terapie lunghe e costosissime che ha dovuto subire lo hanno guarito, ma l’hanno ridotto sul lastrico. Qualche tempo fa aveva detto di voler scrivere un libro sulla sua storia, ma per il momento non l’ha ancora fatto.

∞●∞●∞


Molto triste anche il declino di Gene Wilder , indimenticato interprete di  Frankestein Junior. Dopo aver sposato l’attrice Gilda Radner nel 1984, ha dovuto affrontare la malattia di lei, quando è stata colpita dal cancro: le si è  dedicato completamente, fino alla sua scomparsa nel 1989, a soli 42 anni. Successivamente anche lui si è ammalato di cancro e dopo la guarigione si è ritirato dalle scene. Negli ultimi anni si era ammalato di Alzheimer che lo ha portato alla morte, a 83 anni, nel 2016. Nel 2008 è uscita una sua autobiografia, Baciami come uno sconosciuto, in cui l’attore racconta, tra le altre cose, il dramma vissuto con la moglie, e leggendola ci si rende conto di quanto dolore possa nascondersi a volte dietro personaggi che hanno fatto della comicità la loro missione.

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

20 pensieri riguardo “Aneddoti e curiosità del lunedì”

  1. Anche a mia madre venne dato sangue non puro, e contrasse epatite A e C che determinarono l’insorgere di patologie al fegato che l’hanno condotta al creatore.
    Le nostre battaglie legali non hanno portato a nulla, perché la “prova provata” non c’era….

    Piace a 3 people

    1. Mi dispiace, non lo sapevo. So però che è stato un problema molto diffuso e purtroppo, come dici tu, senza neanche un risarcimento. Non che si possa quantificare un danno del genere, naturalmente, ma almeno la soddisfazione.

      Piace a 1 persona

  2. Avevo letto della fine terribile di Peter Falk. Ricordo le parole di Wenders quando decise di dare a Colombo la parte da protagonista ne Il cielo sopra Berlino. La presenza di Peter Falk ne la serie TV americana, era angelica.. missing him!

    Piace a 1 persona

  3. Tutte storie molto toccanti, che fanno riflettere 3 molto anche sulle dure prove che la vita fa affrontare!!! Quella di Peter Falk la conoscevo avendo letto qualcosa sui giornali, ma tutte le altre invece non le sapevo!!! Buon pomeriggio carissima❣❣❣

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

EMOZIONI A MATITA

di paola pioletti

M.A

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Premier Tech Studios

You press Digital, We Do The Rest

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Sedicesimo anno ♥    

Buds of Wisdom

READING-WRITING-SPEAKING-LISTENING @ONE PLACE

30 anni di ALIENS

Viaggi nel mondo degli alieni FOX

Yelling Rosa

Words, Sounds and Pictures

The best for me

That I like

Walter Esposito

Fotografia d'arte

approccio alternativo

Attualità e curiosità con spontaneità

Vita da Panda

Deliri di un povero Panda

Sciorteils

Mi garba scrivere racconti brevi. Dove meglio di qui, che non rompo i coglioni a nessuno?

www.credevodiaveretempo.com

''E' dai piccoli dettagli, che giungiamo alle conclusioni'' direbbe S. Holmes.

STORIE SELVATICHE

STORIE PIU' O MENO FANTASTICHE DI VITA NEI BOSCHI

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

mammacamilla.blog

TUTTO CIÒ CHE RUOTA INTORNO AD UNA ❤ MAMMA

Maristella Nitti

psicologa psicoterapeuta

Il fruscio delle pagine

«Leggere è un cibo per la mente e tutto ciò che ha che fare con il cibo deve per forza essere buono» (Snoopy)

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

Iannozzi Giuseppe aka King Lear -scrittore, giornalista, critico letterario - blog ufficiale

Eliane Mariz

Li - teratura

alessandro sini

opinioni inutili

Poemas del Alfalfa

escritos en el corazon

Ely cambio di prospettiva

Trova la soluzione cambiando prospettiva

Paolo Perlini

Incastro le parole

TrailerCode

Cinema Corti ed altro per voi

Moonraylight

Enjoy the silence.

Ilmondodelleparole

Una parola è un respiro

elena gozzer

Il mondo nel quale siamo nati è brutale e crudele, e al tempo stesso di una divina bellezza. Dipende dal nostro temperamento credere che cosa prevalga: il significato, o l'assenza di significato. (Carl Gustav Jung)

PrestaBlogs Updates.

The Home OfPresent And Future Music Stars

Olivia2010kroth's Blog

Viva la Revolución Bolivariana

The Khair Media

A Lifestyle Blog In Nigeria | This is where I share my thoughts in a unique way | Read and explore the beautiful world of Khair

Bestprinterhelp

Drivers & Downloads

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: