Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Kim Novak, una dolcissima strega

Il suo vero nome è Marilyn Pauline Novak, nasce a Chicago il 13 febbraio 1933. Statuaria, bionda e di bellezza non comune, sguardo intenso e provocante, spesso male impegnata in ruoli atipici, ma riesce ugualmente a catturare l’occhio della cinepresa e dello spettatore. Figlia di un ferroviere di origine cecoslovacca, iniziò a lavorare nella pubblicità, dove la sua bellezza appariscente si fece ben presto notare.

Dopo varie esperienze da figurante nel settore della moda, si avvicina al cinema e dopo diversi provini viene scelta per il ruolo di una modella in La linea francese, commedia prodotta dalla RKO nel 1954: la star del film è Jane Russell, e la Novak non viene neanche nominata nei titoli. L’anno seguente, il produttore esecutivo della Columbia, Harry Chon, ne scopre le doti e, convinto di creare un’altra Marilyn Monroe, la lancia in Criminale di turno, dove riesce ad avere finalmente il nome in cartellone.

Difficilmente gestibile sul set, dove pare si ribellasse ai cliché imposti da registi e produttori, riesce ad affinare le proprie capacità di anno in anno, diventando in breve una delle attrici più popolari e amate. È stata una delle attrici più significative del cinema hollywoodiano sino alla fine degli anni ’60, diretta spesso da grandi maestri, tra cui Alfred Hitchcock, Billy Wilder e Otto Preminger, riuscendo a imporsi sia per il fascino e la bellezza elegante, resa talvolta inquietante da uno sguardo ipnotico e spesso malinconico, sia per la capacità di interpretare personaggi timidi e innocenti, ma anche umanamente sofferti.

Grazie alla bella prova offerta in Picnic del 1955, la Novak diventa famosa, imponendosi nel ruolo di una deliziosa sognatrice di provincia. Lo stesso anno, ne L’uomo dal braccio d’oro di Preminger interpreta Molly, una ragazza di nightclub, perdutamente innamorata di un batterista drogato, riuscendo a farsi apprezzare in un ruolo che mette in evidenza le sue doti drammatiche. Lavora al fianco di attori prestigiosi come Jack Lemmon, William Holden, Frank Sinatra e Cary Grant.

Al fianco di Tyrone Power è la moglie di un famoso musicista nel drammatico Incantesimo del 1956, mentre nel 1957 in Paul Joey interpreta il personaggio di Linda, una squattrinata ballerina di fila che contende alla più matura, ricca ed elegante Vera, interpretata da Rita Hayworth, l’amore di un cantante, opportunista ma romantico, che ha il volto di Frank Sinatra.

Con il film successivo l’attrice si impone all’attenzione di tutto il mondo, accettando da Hitchcock l’allettante offerta di ricoprire il doppio ruolo della protagonista femminile nell’inquietante La donna che visse due volte, al fianco di James Stewart. Nel film la Novak ebbe la possibilità di esprimere al meglio le sue doti recitative e di offrire una interpretazione perfetta, esplorando i lati più oscuri e torbidi della psiche femminile.

Riprese poi a lavorare con Quine in una serie di film di buon successo, tra cui Una strega in Paradiso, ancora con James Stewart, in cui è un’incantevole strega moderna. In seguito si fa apprezzare in Nel mezzo della notte del 1959, L’affittacamere del 1962 e Baciami, stupido di Billy Wilder, del 1964, in cui rivelò una notevole dose di autoironia nel ruolo di una prostituta non priva di candore.

A partire dagli anni ‘70 si è dedicata in prevalenza alla televisione, nelle serie Alfred Hitchcock presenta e Falcon Crest, a parte il ruolo interessante in Assassinio allo specchio, del 1980, in cui ha spiritosamente rivaleggiato con Elizabeth Taylor. Sposata con l’attore Richard Johnson nel 1965 e divorziata l’anno dopo, nel 1976 sposa Robert Malloy, un veterinario, con cui è ancora attualmente sposata, e con il quale ha aperto anche un ranch per l’allevamento di lama e cavalli, attività a cui si è dedicata dopo il ritiro dalle scene.

“Se non vuoi vivere ai margini della vita, devi imparare ad adattarti e a essere tollerante”

FONTI: Enciclopedia del cinema Treccani – cinekolossal

Pubblicità

Autore: Raffa

Appassionata di cinema e di tutte le cose belle della vita. Scrivo recensioni senza prendermi troppo sul serio, ma soprattutto cerco di trasmettere emozioni.

24 pensieri riguardo “Kim Novak, una dolcissima strega”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cucina da Chef

della serie "umiltà prima di tutto ...."

pk 🌍 MUNDO

Blog educativo y diario de aula principalmente. Recopilación de los mejores recursos educativos de la red. Filosofía, escritos, aficiones e inquietudes personales.

Il Teatro dell'Anima

Un balbettio che pian piano diventa linguaggio

Frugal Average Bicyclist

The goal here is to help you keep cycling on a budget.

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

I TESSA

simple pages of relief - to ink on the thought - that much - troubles the mind

Il Cammino per Agarthi

Hollow Earth Society

kasabake

«Part of the crew, part of the ship!»

Aureliano Tempera

Un po' al di qua e un po' al di là del limite

Postcardsfromhobbsend

Film reviews as you know them only much....much worse

Life target

exploring the right target of life

INDEPENDENT SANA

Positivity and motivation.

Coisas da SIL

Escrevo o que percebo e sinto ao meu redor./ write what I perceive and feel around me.

Mwendia's Blog

Living is balancing good and bad.

Kiran ✨

Reading And Writing is the best Investment of Time ✨ ( Motivational Thoughts) "LIFE IS A JOURNEY"

CarloTomeo Teatro e Teatro

Comunicati stampa e Recensioni Teatrali

Diario di bordo

Poi riflettei che ogni cosa, a ognuno, accade precisamente, precisamente ora. Secoli e secoli, e solo nel presente accadono i fatti; innumerevoli uomini nell’aria, sulla terra e sul mare, e tutto ciò che realmente accade, accade a me.

The Risell Chronicle

Poems by Dany D Risell

docufriul | antropologo | Stefano Morandini | Friuli Venezia Giulia | Borders

per afferrare il carattere ingannevole della regione

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

MY-Alborada

Poesía, viajes y fotografías. Poetry, travel and photographs

CRECER CON UNO MISMO

Tu sitio web favorito para temas financieros y de desarrollo personal. ¿Te lo vas a perder?

Poesia&Cultura

Nosce te Ipsum (Socrate)

Irene T. Lachesi

Tessitrice di Parole e Magie

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla; una voce che parla scrivendo; punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

The Sage Page

Philosophy for today

Linistea mea

Atunci cand simti ca nu mai poti,nu renunta!Ia-ti un moment de liniste si apoi vei prinde puterea sa mergi mai departe.

antonio75

Si va avanti per resistere contro tutti e tutto

alexandr110875

Снисходительны друг к другу, что означает счастливы. Хранить мир, из которого любовь не уходит, на земле можно только так. святой.сайт

Narsulante

"Tutto è uno e accade ora"

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

B A B I L O N I A

appunti disordinati

scatti di vita

Emozioni, fotografie, poesie, sensazioni e riflessioni per allargare gli orizzonti emotivi e vivere meglio.

La solitudine del Prof

E’ arrivato il momento di giocare i tempi supplementari …

CELLA VINARIA

sito amatoriale di gusto e retrogusto

M.A aka Hellion's BookNook

Interviews, reviews, marketing for writers and artists across the globe

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: